Condividi la notizia

CULTURA

100 mila euro in tre anni per la casa museo

La Regione Veneto, su proposta dell’assessore Cristiano Corazzari, eroga un contributo annuale di 35 mila euro per la casa di Giacomo Matteotti di Fratta Polesine (Rovigo)

0
Succede a:

FRATTA POLESINE (RO) - La Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore alla cultura Cristiano Corazzari, ha approvato le modalità di erogazione per il triennio 2019-2021 del contributo a favore del Comune di Fratta Polesine (Ro) per la gestione della casa di Giacomo Matteotti e in particolare per interventi finalizzati alla conservazione e promozione dello storico immobile e della figura dello statista polesano.

“È un’azione qualificante sul piano storico e culturale – rileva Corazzari –: la casa di Fratta, infatti, è un simbolo per tutta l’Italia e l’uomo a cui è appartenuta è un esempio incancellabile di libertà e democrazia. La Regione vuole onorare e conservare la memoria della figura e dell’opera di Giacomo Matteotti come sindacalista, politico, amministratore locale e parlamentare, nonché la conservazione e la valorizzazione della casa dove ha vissuto con le sue pertinenze, quale patrimonio storico culturale rappresentativo della democrazia, del ripudio di ogni dittatura e del sostegno alle classi sociali più povere e disagiate, valori fondamentali dell’ordinamento costituzionale”.

In applicazione della legge regionale approvata lo scorso luglio, “Interventi per la conservazione e valorizzazione della casa di Giacomo Matteotti a Fratta Polesine”, per ciascuno degli anni 2019-2020-2021 la Regione erogherà al Comune di Fratta Polesine la somma di 30 mila euro per gli interventi di conservazione, manutenzione e valorizzazione della casa e la somma di 5 mila euro per le attività di promozione culturale da concordare con la Regione.

“Questa dimora – conclude Corazzari – rappresenta un ulteriore motivo di visita e di conoscenza di un territorio come quello polesano, ricco anche di valori naturalistici, paesaggistici e artistici”.  

Articolo di Mercoledì 6 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it