Condividi la notizia

TRAGEDIA

La Polizia rende gli onori ai caduti di Alessandria [VIDEO]

Tre Vigili del fuoco morti durante il servizio ad Alessandria, la Polizia di Stato rende gli onori ai caduti nella sede dei Pompieri di Venezia - Mestre 

0
Succede a:

MESTRE (VE) - La Polizia di Stato ha reso gli onori ai caduti di Alessandria, nella mattinata di mercoledì 7 novembre, presso la sede dei Vigili del fuoco di Venezia - Mestre. Una tragedia che ha colpito tutto il Paese e tutti i colleghi che lavorano quotidianamente al servizio dei cittadini.

Intanto si comincia a far luce sulle cause che hanno portato alle esplosioni e al seguente incendio di un cascinale abbandonato a Quargneto, in provincia di Alessandria, la sciagura in cui hanno perso la vita tre vigili del fuoco, altrettanti i pompieri feriti. In base ai primi rilievi di indagine, la tragedia era stata attribuita ad una fuga accidentale di gas. Tuttavia, l'ipotesi dolosa non è mai stata esclusa. E anzi, prende clamorosamente corpo: i vigili del fuoco, intervenuti in soccorso dei colleghi, hanno rinvenuto degli inneschi sulle bombole a gas ed un timer impostato alle ore 1.30 di martedì 5 novembre, per dirigere a distanza l'esplosione.

Le vittime sono: Matteo Gastaldo, l'ultimo a essere estratto, 47 anni, Marco Triches 38 e Antonio Candido 32 anni. I primi due sono originari di Alessandria, il terzo di Reggio Calabria. Altri due pompieri sono rimasti feriti insieme con un carabiniere. Sono stati estratti dalle macerie e trasportati negli ospedali di Alessandria e Asti in gravi condizioni. 

Una delle prime ipotesi d'indagine riguarda la possibile vendita della cascina abbandonata che era stata messa all'asta. 

Articolo di Mercoledì 6 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it