Condividi la notizia

COMUNE

Nominati i componenti con il criterio della rappresentatività di tutto il territorio

Daniela Zanettin è la nuova presidente del Comitato Biblioteca di Ariano nel Polesine, nel consiglio anche Enrica Mirimin, Marisa Mantovani, Laura Marangoni e Roberta Pauletto 

0
Succede a:

ARIANO NEL POLESINE (RO) - Lunedì  28 ottobre si è riunito per la prima volta il nuovo  Comitato Biblioteca nominato nella seduta del Consiglio comunale di lunedì  21 ottobre. 

Come prevede il regolamento,  i componenti del Comitato sono 5 così nominati: 3 dal gruppo di maggioranza e 2 dalla Minoranza consiliare. Non essendo presente all’interno del Consiglio comunale di Ariano il gruppo di minoranza,  si è ritenuto di adottare quale criterio per la nomina dei componenti il nuovo comitato, la rappresentatività di tutto il territorio. 

“Riteniamo infatti - sottolinea l’assessore alla Biblioteca, Martina Boscolo - che le attività culturali organizzate dalla Biblioteca debbano essere offerte  a tutti i cittadini del comune e ognuno debba sentirsi partecipe  delle iniziative che verranno adottate”. 

Il nuovo comitato è così formato: Enrica Mirimin per Ariano capoluogo, Marisa Mantovani per Rivà, Laura Marangoni per Piano, Roberta Pauletto per Grillara e Daniela Zanettin per Crociara. Daniela Zanettin è stata poi nominata Presidente dal Comitato all’unanimità, essendo lei già da tempo volontaria attiva della Biblioteca. “Sono molto fiera di questo nuovo gruppo - spiega Martina Boscolo - che si è già dimostrato essere pieno di iniziative e di ottimi spunti

In questi giorni la Biblioteca è ancora chiusa per i lavori di ristrutturazione ma allo stesso tempo, questo periodo è servito alla bibliotecaria Giorgia Boccato e a Daniela per svolgere un grande lavoro che era rimasto arretrato  negli anni: sono stati infatti collocati nel Sistema Bibliotecario tutti i libri presenti. Nella sistemazione sono stati, infatti, trovati oltre 1000 libri che non erano in rete, magari per mancanza di tempo: questo, invece, ci permetterà di aprirci maggiormente al territorio e di dare un servizio ancora più ampio agli utenti”. 

 

Articolo di Mercoledì 6 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it