Condividi la notizia

CALCIO PRIMA CATEGORIA

Prima scrematura per il Loreo

La formazione loredana (Rovigo), dopo la sconfitta di domenica scorsa, inizia a lasciare a casa qualche giocatore di troppo per scelta tecnica e aspettando il prossimo mercato invernale per potenziare la squadra

0
Succede a:
LOREO (Rovigo) - Il Loreo, domenica scorsa, ha perso con un secco 3 - 0 contro la Bassa Padovana, anche se la prestazione è comunque stata abbastanza positiva ed è mancato solo il gol. Ora la formazione rodigina vuole cambiare marcia e per farlo, dopo l'esonero nel precampionato del mister Samuele Broggio, ha deciso di tagliare anche sui giocatori, a prtire da Luca D'Ambrosio e Luca Nordio, che in questo momento probabilmente erano "in più" nella rosa. 

Una scelta fatta dalla società e confermata dallo stesso direttore generale Massimo Bovolenta, che ha specificato: "Abbiamo deciso in questo senso per concentrarci poi su quello che sarà il mercato invernale, dove sicuramente arriveranno nuovi elementi di spessore, che in qualche maniera  ci daranno una mano per risalire la china". Proseguendo: "Sinceramente le prestazioni da parte della squadra ci sono state, ma al tempo stesso c'è da dire che abbiamo diversi assenti, a partire da Babetto, Padovan, Vetrano e Vianello, che sono pedine importanti per noi e che non essendoci fanno pesare la loro assenza". 

Concludendo: "Ho fatto una squadra per fare un buon campionato ed è quello che mi aspetto da questa stagione, per cui andiamo avanti cercando di dare il meglio possibile". "La prossima sfida contro il Cavarzere non sarà facile, ma conto di fare una buona partita e di portare a casa il miglior risultato possibile, consapevoli che andiamo a giocare contro una delle formazioni più in forma del campionato, ma che al tempo stesso ha molti elementi che conosciamo". 
Articolo di Venerdì 8 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it