Condividi la notizia

RUGBY

Allenamenti congiunti con il Verona e Badia per i Galletti

Lo scorso 20 e 27 ottobre i ragazzi del Frassinelle U12 e i loro allenatori sono stati impegnati in un allenamento congiunto con partita finale rispettivamente con i pari categoria della Junior Badia Polesine e con il Verona

0
Succede a:

FRASSINELLE (RO) - L’attività del minirugby del Frassinelle è iniziata ufficialmente lo scorso 6 Ottobre, dove in quella data la società di rugby del Frassinelle ha avuto l’onore di ospitare presso i suoi impianti la prima Festa del Rugby, nuova denominazione che il Comitato Regionale Veneto ha voluto attribuire ai raggruppamenti delle categorie minori dall’Under 6 all’Under 12. La settimana successiva c’è stata la partecipazione al Torneo ‘Francesco’ di Campasampiero.

Dopo questo avvio, nei calendari agonistici del Comitato, per la categoria Under 12 era prevista una pausa di ben quattro settimane consecutive, per riprendere con la prossima festa del Rugby del prossimo 10 Novembre.

Nonostante ciò, i giovani galletti dell’Under 12 allenati da quest’anno da Denis Zanconato, Barbara Brugnoli e Francesco Callegaro non sono rimasti fermi. Molti atleti e le loro famiglie hanno deciso di aderire all’iniziativa promossa dalla società gialloblù che, assieme ad altre realtà rugbystiche, hanno deciso di usare questa pausa forzata per promuovere una esperienza formativa ed educativa diversa.

Lo scorso 20 e 27 ottobre i ragazzi e i loro allenatori sono stati impegnati in un allenamento congiunto con partita finale rispettivamente con i pari categoria della Junior Badia Polesine e con il Rugby Verona.

Le due giornate sono state molto utili sia per gli educatori che per gli atleti. E’ stata l’occasione per gli educatori per scambiare informazioni e metodologie di allenamento alternative e di incrociare esperienze formative diverse. Per gli atleti si rivelata un’occasione per lavorare su abilità individuali e di gruppo e con compagni diversi, con la possibilità di farlo in situazioni di assoluta tranquillità. Sostanzialmente è stato un modo per arricchire le competenze sia degli atleti che degli educatori.

A Badia Polesine i ragazzi hanno lavorato sotto gli occhi attenti di Joe Van Niekerk, ex giocatore del Rovigo e da pochi mesi responsabile del Minirugby biancoceleste, mentre a Verona gli atleti gialloblù hanno potuto lavorare con allenatori che operano nell’Accademia della Rugby Verona.

In entrambi le occasioni gli Under 12 hanno avuto l’onore di allenarsi e giocare nel campo principale dove giocano rispettivamente le prime squadre dell’Amatori Badia Polesine e del Verona Rugby, entrambi militanti nel campionato di Serie A, e questo li ha stimolati facendo mettere loro un impegno ed un’attenzione sopra la media.

Da domenica 10 tutto il minirugby gialloblù riprenderà le proprie attività e tutte le categorie dall’Under 6 all’Under 12 saranno impegnata a S. Donà di Piave nella Festa del Rugby che vedrà la partecipazione oltre che dei padroni di casa anche del Rugby Udine Union FVG, Rugby Dosson di Casier, Venezia Rugby, San Marco Rugby Venezia e Castellana Rugby.

L’under 14 invece giocherà sabato 9 alle 17 contro il CUS Padova presso il nuovo impianto di San Bellino, che la locale amministrazione comunale e l’Associazione Fàedesfa hanno allestito messo a disposizione per la categoria junior della società del presidente Raffaele Mora.

Articolo di Venerdì 8 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it