Condividi la notizia

EVENTI

Pienone per la fiera Nazionale di San Martino

A Castelmassa (Rovigo) 300 bancarelle da ogni parte d'Italia; 4 km di percorso fieristico; luna park adeguato, via dell'arte, liceo Munari in mostra, numerose mostre ed esposizioni

0
Succede a:

CASTELMASSA (RO) - 201a  fiera nazionale di San Martino iniziata venerdì 9 novembre con il botto in virtù dell'inaugurazione ufficiale alle 11 presso lo stand di Gustiamo l'Italia, quando il sindaco Luigi Petrella ha tagliato il classico nastro tricolore, mentre don Stefano Marcomini ha benedetto l'evento. Fra le autorità intervenute il primo cittadino di Castelnovo Bariano Massimo Biancardi e il capitano Andrea Pezzo comandante della locale compagnia dei carabinieri. Nonostante il tempo incerto la gente è accorsa numerosa.

Secondo la consolidata tradizione l'ultima grande sagra polesana dell'anno si snocciolava per tre dì. Dopo il 2011, quando ha ricevuto il crisma di nazionale, è stata allungata a quattro, aggiungendo il venerdì e ciò sino a lunedì; proprio il prossimo lunedì 11 novembre si festeggia il patrono S. Martino e sarà festa totale a Castelmassa: gran chiusura sanmartinese; scuole e uffici pubblici chiusi; assalto della gente lombardo-veneto-emiliana.

Sabato 9 novembre, giornata di mercato settimanale il mattino, il meteo favorevole ha favorito l'afflusso di gente da ogni dove per una location da sempre protagonista dell'immaginario collettivo di qua e di là del Po: 300 bancarelle da ogni parte d'Italia; 4 km di percorso fieristico; luna park adeguato; via dell'arte; liceo Munari in mostra; numerose mostre ed esposizioni; sfilate varie; trionfi enogastronomici. Come sempre è stato venduto fra le bancarelle il 182° almanacco meteognostico vicentino per l'anno bisestile 2020, un foglio murale figlio della tradizione sagraiola nella civiltà contadina da cui la San Martino deriva. Sabato fieristico da en plein dunque, come sempre!

Domenica 10 e lunedì 11 tutti  auspicano l'ennesimo successo popolare.

 

 

 

Articolo di Domenica 10 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it