Condividi la notizia

COMMEMORAZIONE

A Rovigo l’Associazione dei Fanti ricorda i caduti del Polesine nelle guerre mondiali

Il presidente Paolo Vaccaro ricorda le 4.387 vittime della Grande guerra e le 3.316 del secondo conflitto con una cerimonia civile e religiosa per la Festa provinciale del Fante

0
Succede a:
ROVIGO - Domenica 10 novembre si è tenuta la Festa provinciale del Fante, promossa dalla sezione provinciale di Rovigo, presieduta dal presidente Paolo Vaccaro, con la presenza delle rappresentanze delle Associazioni d’Arma provinciali, con la celebrazione della messa presso la Chiesa delle Fosse a cura di Don Gianni Vettorello.

Presenti alle cerimonia per il Comune di Rovigo l’assessore Erika Alberghini, , il vice Prefetto vicario Luigi Vitetti, il comandante della compagnia di Rovigo dei carabinieri Giovanni Truglio, il tenente della Guardia di Finanza Cavaiuolo.  Dopo la cerimonia si è tenuto il corteo fino al monumento del Fante presso i giardini di Viale Marconi ed a seguire il pranzo sociale al centro Don Bosco.

Nella cerimonia il presidente Vaccaro ha ricordato i caduti polesani della Grande guerra in Polesine, 4.387 vittime, e quelli caduti nella seconda guerra mondiale, 3.316 in provincia di Rovigo.

 
Articolo di Lunedì 11 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it