Condividi la notizia

SICUREZZA

Controllo di vicinato, una priorità, ma non per il Sindaco

Già concordato con la Prefettura, a Lendinara (Rovigo) l’iter si è bloccato. Almeno 100 persone si erano rese disponibili a collaborare per il controllo di vicinato

0
Succede a:

LENDINARA (RO) – Renzo Dainese torna a parlare del controllo di vicinato, sull’onda delle notizie che vorrebbero i cugini di Badia in attesa delle decisioni di Lendinara. “Quand’ero presidente del consiglio comunale, dice Dainese, erano l’iter era quasi ultimato e mancava solo l’approvazione consiliare del “Protocollo d’intesa” già predisposto poi, con le elezioni comunali, tutto si è fermato, nonostante che il consiglio aveva già approvato una mozione che incaricava la giunta ad istituire il controllo di vicinato nel 2018”. Il “Protocollo d’intesa-progetto” concordato con la Prefettura sarebbe stato l’atto successivo e tutto si sarebbe potuto concludere in un mese, includendo Badia.

È pur vero che, dopo l’assemblea pubblica alla quale presenziarono il sindaco Rossi e il consigliere Brenzan, al ‘Comitato di coordinamento per la sicurezza’, è stata condivisa da tutti una pausa perché ritenuta necessaria per ricalibrare il progetto ma, “Evidentemente manca la volontà politica della giunta Viaro di proseguire, forse perché non ci crede oppure perché ha altre discutibili priorità”. Ora ci si chiede quali siano gli ostacoli per giungere all’approvazione dei due documenti da parte dei Consigli comunali, preso atto che all’inizio di luglio ci fu il passaggio delle consegne fra il presidente del consiglio uscente e quello attuale, “Capisco, prosegue Dainese, gli adempimenti d’inizio legislatura ma dopo sei mesi che fine a fatto il progetto e come fa il Sindaco a dire che non c’era niente di definito?”

Almeno 100 persone si erano rese disponibili a collaborare ed erano pronti sei gruppi a livello territoriale. Urbanitas, pur essendo all’opposizione, ha sempre assicurato tutto il supporto possibile. “Allora cosa si aspetta?”

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Sabato 16 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it