Condividi la notizia

CONVEGNO PD

In un paio d'anni sicurezza come si deve a Rovigo

Edoardo Gaffeo racconta le prossime azioni per una maggiore sicurezza a Rovigo. Achille Variati, sottosegretario all'Interno, assicura maggiori proventi da parte del governo alle forze dell'ordine

0
Succede a:
ROVIGO - Tiene banco il tema della sicurezza. Non solo come controllo del territorio, prevenzione e repressione del crimine ma anche come disegno dei luoghi, la cosidetta rigenerazione urbana che interviene proprio là dove esistono le zone più soggette a prestarsi all'attività criminosa. Di questo si è parlato al convegno organizzato dal Pd in sala Gran Guardia sabato 16 novembre che ha visto la partecipazione di Achille Variati, ex sindaco di Vicenza oggi sottosegretario agli Interni. Variati ha dichiarato come la sicurezza sia un tema forte che il governo intende sostenere nel dare maggiori finanziamenti alle forze di polizia, "il precedente ministro dell'Interno ha preferito condurre una comunicazione sugli immigrati. Noi siamo con le forze dell'ordine".

E' stata l'occasione per il sindaco di Rovigo Edoardo Gaffeo di illustrare il suo piano sulla sicurezza. Dapprima il rinforzo in un biennio della polizia locale, che conta solo 36 dipendenti sui 51 che necessiterebbero, e il trasferimento della sede della municipale nell'ex sede dell'università di via Marconi entro i primi 6 mesi del 2020, poi il via ai patti integrati per la sicurezza urbana come da normativa del 2017. L'accordo sarà con le forze dell'ordine non in una semplice ottica di prevenzione ma nell'individuazione delle aree urbane che meritano una strategia diversa per garantire la sicurezza, facendo ricorso alla rigenerazione urbana.

Sono interventui anche Angelo Zanellato, ex presidente di Consvipo, il criminologo e coordinatore del Forum sulla sicurezza urbana Gian Guido Nobili e il segretario nazionale del Siulp Silvano Filippi. Ha moderato Nadia Romeo.
Articolo di Lunedì 18 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it