Condividi la notizia

DISASTRO PORTO TOLLE

Il sostegno di Luca Zaia ai pescatori di Scardovari

Il governatore del Veneto, Luca Zaia è arrivato in elicottero a Scardovari nel comune di Porto Tolle (Rovigo) nel primo pomeriggio di lunedì 18 novembre per visionare i danni del maltempo che ha devastato la sacca

0
Succede a:
PORTO TOLLE (Rovigo) - Il commissario regionale della protezione civile e presidente della Giunta regionale della Regione Veneto Luca Zaia, accompagnato dall'assessore regionale Gianpaolo Bottacin, si è recato in visita nel primo ppomeriggio di lunedì 18 novembre presso la sacca di Scardovari, colpita dal maltempo di mercoledì 13 novembre scorso (LEGGI ARTICOLO)

Atterrato al campo sportivo di Scardovari, ha voluto visionare con i propri occhi la devastazione nella sacca di Scardovari, per capire i danni e soprattutto cosa è successo in questa settimana. Una presenza importante per il comune di Porto Tolle dopo la visita del ministro Federico D'Incà (LEGGI ARTICOLO). 

"Il governatore Zaia ci ha specificato di procurarci quanto più materiale fotografico possibile sui danni che ci sono stati, oltre chiaramente alla richiesta già fatta dei risarcimenti per tutte le problematiche che ci sono state". Così il sindaco Roberto Pizzoli che aggiunge poi: "Abbiamo parlato con lui per fargli capire la situazione e alla fine ha voluto vedere con i suoi occhi quello che è accaduto durante tutta la settimana". 

Poi è il vicesindaco Silvana Mantovani che racconta: "Ho visto un presidente molto preoccupato non solo per quella che è la situazione lavorativa, ma anche per quella che è un'eccellenza di questo territorio ossia le cozze, le vongole e le ostriche rosa; ha capito che bisogna agire tempestivamente per il lavoro e per ripristinare tutta l'attività importante per la nostra terra". inoltre il presidente ha visionato dall'alto la situazione degli scanni che sono stati danneggiati dal mare. 
Articolo di Lunedì 18 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it