Condividi la notizia

MOTORI

Il Polesine chiama, Finotti risponde presente

Da sempre sensibile alle iniziative motoristiche sul territorio il pilota di Taglio di Po (Rovigo) sarà ai nastri di partenza dell'Adria Motor Week, alla guida di una Peugeot 208 R2

0
Succede a:

TAGLIO DI PO (RO) – Si è entrati ufficialmente nella settimana calda, quella che ha riacceso i riflettori sul territorio della provincia di Rovigo grazie alla nascita di Adria Motor Week, evento ideato da Mario Altoè, deus ex machina dell'Adria International Raceway, deciso a riportare il Polesine in alto, quale punto di riferimento per l'automobilismo sportivo.

Due anni sono già passati dall'ultima volta che il nome di Adria era accostato ad un evento motoristico in Triveneto, nel 2017 con la terza edizione del Rally Storico Città di Adria, Il ritorno di un appuntamento importante, con l'ambizione di diventare punto di riferimento per il finale delle stagioni a venire, ha spinto Eros Finotti a timbrare il proprio cartellino di presenza.

Il pilota di Taglio di Po, da sempre molto sensibile agli eventi motoristici in Polesine, sarà della partita su una Peugeot 208 R2, la stessa vettura che gli ha permesso di conquistare due vittorie in questo 2019, al Bellunese ed al Città di Scorzè, affiancato dal clodiense Nicola Doria.

“L'ultima gara della stagione la potrò correre tra le mura di casa mia” – racconta Finotti – “e ne sono molto felice. Non potevo chiedere di meglio. Quando il Polesine chiama io cerco sempre di essere presente. Noi polesani dovremmo essere sempre i primi ad iscriverci, sostenendo chi si impegna per smuovere il nostro territorio. Spetta a noi dare un segno della nostra passione per i motori. Io, nel mio piccolo, cerco di contribuire partecipando e coinvolgendo, nella mia passione, anche i giovani del mio territorio. Come hanno fatto i grandi piloti del nostro Polesine in passato ora anche io cerco di trasmettere l'amore che ho per questo sport ai più giovani. Il mio obiettivo? Quello di chiudere in bellezza una stagione partita benissimo ma finita con un po' di amaro in bocca. Abbiamo già l'occhio puntato al 2020 ma, in casa, si vuol sempre far bene.”

Impegnato nell'evento dedicato al settore rally, il quale si svolgerà all'interno dell'Adria Karting Raceway Domenica 24 Novembre, il portacolori di Taglio di Po Rally Club asd si troverà, per la prima volta, da solo in abitacolo, rinverdendo il ricordo di quando era impegnato nelle salite.

Una sfida testa a testa, ad eliminazione diretta, che riporterà la mente all'indimenticabile Memorial Bettega, il quale ha infiammato per tanti anni il Motor Show di Bologna.

“Sarà una gara davvero inusuale per me” – aggiunge Finotti – “perchè è dai tempi delle cronoscalate che non correvo da solo. Oltretutto sarò impegnato su un circuito, in mezzo ai cordoli. Onestamente non so chi ci sia iscritto al momento ma mi auguro di essere in tanti perchè credo tanto in questa manifestazione. Non ho avuto tanta fortuna quando correvo a casa mia, cercheremo di sfatare questo tabù e di andare forte, per regalare ai nostri partners un bel finale di 2019. Il nostro obiettivo sarà quello di cercare di coinvolgere più persone possibili per dare valore a questo evento. Ci tengo davvero molto. Sarà allestita una nostra hospitality presso il Paddock Expo, quello circolare a sinistra dell'entrata principale, dove vi aspetto numerosi per un saluto e per vivere assieme questo ritorno dei motori in Polesine.”

Articolo di Martedì 19 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it