Condividi la notizia

SPETTACOLO ADRIA

Anita Gallimberti sbarca a Cavarzere con il suo nuovo lungometraggio

La regista di Adria (Rovigo) Anita Gallimberti sarà presente al teatro Tullio Serafin di Cavarzere la prossima domenica 24 novembre alle ore 16

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Grande soddisfazione per la regista adriese Anita Gallimberti, che con il suo nuovo film "Finchè il destino non ci separi", arriva a Cavarzere con una tematica molto sentita in questa cittadina, come anche in quella di Adria nell'ultimo periodo, ossia la violenza sulle donne. Il lungometraggio sarà proiettato domenica 24 novembre al teatro Tullio Serafin ed è atteso un vasto pubblico per questa prima visione veramente unica. 

La trama sarà così articolata: sei donne s'incontrano dopo dieci anni e raccontano un evento che ha segnato la loro vita trattando tematiche quali la violenza sulle donne, le dipendenze, l'omofobia, la disabilita' e la malattia. La nascita di Stella le farà riunire per augurare alla piccola una vita gioiosa e senza pregiudizi. Film in cui la femminilità è declinata in diverse esperienze e percorsi di vita e legata da un eterno destino.

Prodotto dall'associazione culturale Batticuore - Delta Production in sette mesi di lavoro. Scritto e diretto da Anita Gallimberti, riprese Anita Gallimberti e riprese aeree Enrico Dessì; colonna sonora Marco Ferrarese. Girato ad Adria, Porto Tolle, Loreo, Chioggia e Ceneselli. Ottantacinque interpreti tra attori ed attrici, di cui la più piccola Stella di 19 giorni. Interpreti principali: Lorella Guarnieri, Silvia Mesin, Barbara Banin, Chiara Sproccati, Alessandra Beltramini e Alice Violato.
Articolo di Martedì 19 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it