Condividi la notizia

POLIZIA LOCALE

Mostra a Palazzo Roverella con multa

Tolleranza zero. Parte da Vicenza per godere dei dipinti del Giapponismo, pranza e fa shopping a Rovigo, ma si becca una avviso di contravvenzione perchè l’EasyPark sbaglia di qualche metro

1
Succede a:

ROVIGO - Rovigo città della cultura, delle buche e delle multe. Tolleranza zero. Questa la lettera di un visitatore che a Rovigo non ci tornerà più. “Con la presente sono ad esprimere le mie rimostranze circa il preavviso di accertamento per infrazione alle norme di divieto di sosta /fermata che ieri 18 novembre.2019 mi sono trovata sul cruscotto della mia auto.  

Sono partita da Vicenza approfittando del lunedì giorno più tranquillo per visitare la meravigliosa mostra Giapponismo a Palazzo Roverella a Rovigo e ringrazio nuovamente il personale disponibile e cordiale e gli organizzatori della mostra assolutamente degna di visita.

Parcheggio lungo Corso del Popolo e utilizzo comodamente dal mio iPhone X l’applicazione EasyPark Italia come faccio in tante città localizzando il veicolo automaticamente, e attivando la sosta regolarmente (sinceramente a parte la via non ho mai fatto caso al numero di zona anche perché la localizzazione é automatica e non l’ho mai usata manuale).

Pranzo molto bene al bar Venezze (uno dei pochi locali aperti il lunedì) e mi reco alla mostra. All’uscita mi reco anche a fare shopping da Galleria Bolzoni (negozio degno di città come Milano o Roma) che adoro e che mi stupisce per la qualità e la tipologia di articoli venduti a Rovigo. Raggiungo la mia auto felice e soddisfatta del pomeriggio trascorso e con grande sorpresa e amarezza mi trovo l’accertamento di infrazione che recita: Easy Park Attivo per La Zona 430 invece che 433. Cioè di fronte a dove avevo parcheggiato ... 

Ora, ringrazio Dio che non mi mancano la sete di cultura e € 29,40 per pagare una infrazione del genere (lungi da me parcheggiare senza pagare un regolare biglietto) ma non posso non manifestare la mia delusione e amarezza nel constatare che la tolleranza nel nostro Paese é sempre meno praticata.

Mi viene da consigliare una regolamentazione diversa della zona di parcheggio ma nel frattempo penso che non tornerò volentieri a Rovigo e tanto meno lo consiglierò ai miei amici.

Perdonatemi, Sono fatta così ... non riesco a non manifestare quello che penso”

Lettera firmata

Articolo di Martedì 19 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it