Condividi la notizia

EVENTO 

Un documentario di riflessione individuale e collettiva

Terra Nostra direttamente dalla Mostra del Cinema di Venezia a Castelnovo Bariano (Rovigo), la serata di sabato 30 novembre si articolerà in tre momenti:

0
Succede a:

CASTELNOVO BARIANO (RO) - Il regista Maurizio Antonelli comunica che, tramite il patrocinio comunale, sabato 30 novembre alle 21 al teatro Indipendenza verrà proiettato il docufilm Terra Nostra, reduce dalla 76a mostra del cinema di Venezia; entrata libera. la serata si articolerà in tre momenti: video della partecipazione alla mostra cinematografica di Venezia; introduzione del musicista Umberto Morris Gallani, autore della colonna sonora, che si esibirà in alcuni pezzi del docufilm; proiezione di Terra Nostra.

“Terra nostra, ho fatto un sogno” nasce da un'idea del fotografo naturalista Germano Sprocatti, poi Maurizio Antonelli ha firmato la sceneggiatura e la regia, avendo avuto la collaborazione di Alessandra Lia, Alex Biancardi, Alice Gaino, Fernando Cova, Ornella Ferraresi, Paolo Morosato, Silvia Segala e Pietro Boschini. Musiche di Umberto Morris Gallani, riprese di Mario Verzola (drone) e Maurizio Antonelli, tecnici audio Italo Verzola e Maurizio Antonelli.

Non si tratta di un documentario di denuncia, ma di riflessione individuale e collettiva sulla natura, il paesaggio, l'habitat che ci circonda, certo carico di problematiche note. S'è cercato d'essere positivi, guardando al futuro per riprese "girate in Alto Polesine, nel mantovano, in Valle d'Aosta, nella laguna di Grado; peculiari le riprese subacquee all'isola del Giglio.

 

Articolo di Martedì 19 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it