Condividi la notizia

RICHIESTA LEGITTIMA

Rovigo presente in massa, protesta dei Vigili del fuoco nella Capitale

In tanti da Rovigo i Vigili del fuoco che hanno aderito alla manifestazione organizzata dal Conapo a Roma. Percepiscono mediamente 7 mila euro in meno l’anno rispetto alle Forze di Polizia, chiedono un adeguamento

0
Succede a:

ROMA – Tanti, anzi tantissimi i Vigili del fuoco provenienti da tutta Italia che chiedono, con il supporto del Conapo, il sindacato autonomo, una condizione di retribuzione e delle pensioni adeguate, e in linea con le altre forze dell’Ordine.

Massiccia la presenza dei Pompieri della provincia di Rovigo che a Roma, a Piazza Monte Citorio, unitamente alle organizzazioni sindacali Apvvf – Sindir Vvf e Dirstat Vvfhanno rivendicato diritti sacrosanti.

Percepiscono mediamente 7 mila euro in meno l’anno rispetto alle Forze di Polizia, cui si aggiunge la mancanza dei peculiari istituti previdenziali che negli altri Corpi compensano operatività e specificità. Una retribuzione pro capite inferiore di circa il 20% rispetto ai pari grado della Polizia.

La vita che rischiano ogni giorno non vale meno di quella degli appartenenti agli altri Corpi dello Stato, sono sempre in prima linea, e i recenti fatti di cronaca purtroppo ne evidenziano il rischio. Il sindacato Conapo chiede anche che “i parlamentari rodigini prendano posizione al Senato e alla Camera per assicurare in questa legge di bilancio il dovuto rispetto per i Vigili del Fuoco.  Non chiediamo privilegi – spiegano – ma solo uguale trattamento”, concludono.

Articolo di Martedì 19 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it