Condividi la notizia

IL CASO

San Pio X in ostaggio

Commercianti e residenti infuriati, chiamano in Comune e alla Polizia Locale ma non hanno risposte. A San Pio X installati cartelli e transenne per lavori che non sono cominciati, a Rovigo traffico in tilt

0
Succede a:

ROVIGO - Residenti del quartiere San Pio X isolati, e alle 18 e 30 traffico paralizzato. Succede a Rovigo, in questi giorni i cittadini stanno chiamando il Comune e la Polizia Locale per avere delle risposte. Ad oggi, mercoledì 20 novembre, dopo giorni, zero risposte.

“C’è solo la segnaletica, nessun lavoro - evidenzia il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Mattia Maniezzo - un quartiere con 9 mila abitanti è sostanzialmente inaccessibile. É questo il modo di fare manutenzione alla città? Creando più disagi che altro?”.

Ma il problema non sono i lavori, che non sono ancora decollati, ma “La viabilità è paralizzata - evidenzia Maniezzo - ci sono le attività commerciali che non lavorano da giorni, i clienti non riescono a raggiungerle, non vendono una caffè, un giornale, un fiore, nulla. Molti cittadini mi segnalano che hanno contattato il Comune, e le risposte sono zero. Da due giorni stanno ancora aspettando la risposta del comandante della Polizia Locale. E intanto le attività commerciali non lavorano”. Almeno una risposta i cittadini la meritano, invece. Pagare e zitti.

Articolo di Mercoledì 20 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it