Condividi la notizia

ECONOMIA

Distretti del commercio, Rovigo avrà i contributi 

14 milioni di euro per i commercianti e il rilancio dei centri urbani, Rovigo è arrivata quarta in classifica, i primi 20 progetti saranno subito finanziati dalla Regione Veneto.

0
Succede a:

ROVIGO - C’è grande soddisfazione, “Rovigo è arrivato quarto”, e il progetto sarà immediatamente finanziato. Lo ha annunciato Vittorio Ceccato, presidente di Confersercenti Rovigo, una boccata d’ossigeno per lo sviluppo del territorio.

Sono stati valutati tutti positivamente ed ammessi al contributo da parte della Regione del Veneto i progetti - finalizzati ad accrescere l’attrattività e sostenere la competitività dei centri urbani – presentati nell’ambito dello specifico bando (scaduto il 15 luglio scorso) dai 57 comuni che, in forma singola o associata, hanno ottenuto fin dal 2018 il riconoscimento di Distretti del commercio. A tutte le proposte progettuali era richiesto lo scopo di valorizzare le attività commerciali rigenerando il tessuto urbano e contribuire a combattere il fenomeno della desertificazione delle città.

“Ancora una volta il territorio veneto ha reagito positivamente alle opportunità di crescita – sottolinea l’assessore allo sviluppo economico Roberto Marcato – e abbiamo la conferma che se vengono messi in campo gli interventi giusti abbiamo risposte concrete da operatori ed enti locali. Venti comuni potranno essere finanziati già a partire dall’anno in corso, grazie alla dotazione di 5 milioni di euro prevista dal bando, tutti gli altri riceveranno il finanziamento a partire dall’anno 2020, grazie a risorse aggiuntive pari a 9 milioni di euro, stanziati con la legge di bilancio di recentissima approvazione. L’economia del Veneto è uno dei traini principali di quella nazionale; questo provvedimento è un segno concreto al bisogno di sostenerla”.

I progetti, di durata massima biennale, prevedono una serie di interventi come riqualificazione di immobili pubblici e di spazi destinati al commercio, previsione di misure urbanistiche finalizzate a migliorare l’accessibilità e il contesto ambientale, interventi per la fruibilità commerciale e turistica dei luoghi e per sviluppare la mobilità sostenibile, pubblicazione di bandi e concorsi di idee sul tema della riqualificazione e rigenerazione urbana, promozione di appositi itinerari di attrattività e di nuovi servizi legati all’accoglienza turistica.

“Il gioco di squadra – conclude Marcato - improntato alla collaborazione fattiva tra amministrazioni Comunali, Associazioni di categoria ed imprese, con la regia della Regione continua a dimostrarsi vincente per rivitalizzare e rendere attrattive le nostre città attraverso lo sviluppo delle attività economiche tradizionali. Di fondamentale importanza per la riuscita dei progetti sarà la scelta del manager che dovrà essere individuato dai partner del Distretto e avrà il compito di coordinare le azioni e portare a buon fine l’utilizzo delle risorse messe in campo dai Comuni, che ammontano complessivamente ad oltre 40 milioni di euro di investimenti”.

La graduatoria dei Comuni è consultabile al seguente link: https://www.regione.veneto.it/web/attivita-produttive/commercio

Articolo di Mercoledì 20 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it