Condividi la notizia

25 novembre

Il programma della Giornata internazionale contro la violenza alle donne a Rovigo [VIDEO]

A palazzo Nodari un consiglio comunale con il Centro antiviolenza polesano, riconoscimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre, commemorazione della madre costituente Lina Merlin, senza la quale non vi sarebbe la parità di genere

0
Succede a:
ROVIGO - Il 25 novembre sarà la Giornata internazionale contro la violenza alle donne e il Comune di Rovigo si è attivato con una serie di iniziative. In primis un Consiglio Comunale per affrontare il tema, con la partecipazione del Centro antiviolenza polesano.

Non si tratta una iniziativa solo di celebrazione della giornata, come ha spiegato l'assessore alle Pari opportunità Erika Alberghini, ma vuole essere una iniziativa propositiva e concreta, dove si dà spazio e parola al Centro antiviolenza polesano che potrà far conoscere il servizio che offre e le sue necessità, per sottoporle alla parte politica e ai consiglieri comunali. Ci sarà inoltre, una mozione che andrà ad impegnare l'amministrazione nella direzione di una politica di valorizzazione del Centro.


“Ringrazio chi ha collaborato per questa giornata, in particolare la presidente del Consiglio Nadia Romeo, per la disponibilità data, per  fare in modo che il Centro antiviolenza potesse parlare del servizio che offre, un servizio che si pone sempre più come necessità dalla quale non si può prescindere”.
Grande soddisfazione da parte di Maria Grazia Avezzù presidente del Comitato di Pilotaggio del Centro antiviolenza. “E' la prima volta che si promuove un Consiglio comunale specifico su questo tema. Sarà l'occasione per fare una riflessione collettiva della violenza maschile contro le donne e per riconoscere ufficialmente la validità del servizio offerto dal Centro antiviolenza”.
Con l'occasione verranno presentate dalle consigliere Benedetta Bagatin e Giorgia Businaro due mozioni per ricordare due importanti donne: Liliana Segre e Lina Merlin.
“Vorremmo – ha detto Bagatin -,  fosse riconosciuta la cittadinanza onoraria a Liliana Segre, in continuità con la valorizzazione delle figure di donne coraggiose, che ogni giorno si battono per una nuova cultura contro l'odio e il razzismo”.
Su Lina Merlin, Businaro ha aggiunto. “E' stata colei che ha aiutato le famiglie polesana a risollevarsi dopo la tragedia del '51, una donna diventata per antonomasia la senatrice. Senza l'intervento della madre costituente Lina Merlin, oggi non saremo qui  parlare di parità di genere. Il nostro è un impegno anche politico a testimonianza che questa amministrazione si impegna in maniera concreta nella lotta verso tutto ciò che è odio e discriminazione”.

Di seguito il programma della giornata

PROGRAMMA PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE - 25 NOVEMBRE 2019
In collaborazione con: Centro Antiviolenza Polesano, Comitato di Pilotaggio, Provincia di Rovigo – Comm.ne prov.le Pari Opportunità, Fabbrica dello Zucchero, Coordinamento Donne CGIL

MATTINO
- ore 10.00 -  presso cinema teatro Duomo  -incontro tra le scuole secondarie inferiori e superiori e le operatrici del Centro Antiviolenza Polesano:
  • proiezione del video “Mi ama veramente quando...”; video prodotto nell'ambito del progetto Erasmus+ "Social pARTicipA(c)TION;
  • intervento del Centro Antiviolenza Polesano;
  •  “Malati d’amore”; estratto dallo spettacolo “Amore va all’inferno” compagnia Fabula Saltica-AphaZTL
  • dibattito.

POMERIGGIO
- ore 15,50 presso la panchina arancione di P.zza Vittorio Emanuele II: flash mob organizzato dal Coordinamento Donne CGIL, CISL e UIL;

- ore 16.30 presso la sala Gran Guardia: Tavola Rotonda con la scrittrice Titti Marrone in collaborazione con CGIL e  Associazione Culturale “Il Fiume”;

- ore 17,00 presso la sala consigliare del Comune di Rovigo: Consiglio Comunale con al 1° punto dell'O.d.G. intervento dedicato alla giornata contro la violenza alle donne alla presenza di una rappresentanza del Forum dei Giovani e del Consiglio Comunale dei Ragazzi,
 
  • saluti delle autorità;
  • intervento del Centro Antiviolenza Polesano per far conoscere il servizio alla cittadinanza e al Consiglio;
  • interventi finali.

SERA
- ore 20.00 presso la panchina arancione di P.zza Vittorio Emanuele II: ritrovo con le associazioni e le società sportive aderenti all’iniziativa e partenza a piedi verso il CENSER, donne e uomini insieme in questa giornata di memoria, riflessione e testimonianza.

- ore 21.00 Presso il CENSERSala Rigolin: avrà luogo lo spettacolo di danza promosso da La Fabbrica dello Zucchero, il trittico dal titolo “Amore va all’Inferno” Compagnia Fabula Saltica-Alpha ZTL.

Altre iniziative saranno organizzate dalla Commissione provinciale Pari Opportunità della Provincia il giorno 27 novembre 2019.
Articolo di Giovedì 21 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it