Condividi la notizia

LETTERA APERTA

Ceregnano paese dormitorio anche se il sindaco è presidente della Provincia

Un residente di Ceregnano, Ivo Tegani, non le manda a dire al sindaco Ivan Dall’Ara, a suo dire “reo” di essersi dimenticato di promesse e concittadini 

0
Succede a:

CEREGNANO (ROVIGO) - “Caro Sindaco, è già il suo secondo mandato in questo Comune, purtroppo noi cittadini siamo stanchi già da un pezzo delle sue promesse fatte in campagna elettorale ma non  mantenute”. Ivo Tegani, residente a Ceregnano, anche in altre occasioni aveva portato l’attenzione sul proprio paese, si rivolge ancora una volta al primo cittadino Ivan Dall’Ara con una lettera aperta. “Le porto solo alcuni esempi: la videosorveglianza promessa su tutto il territorio sia in entrata che in uscita del paese, nessuno l’ha vista. Abbiamo da diversi anni i chiusini delle caditoie intasati di fanghiglia che quando piove si formano delle immense pozzanghere anche pericolose, ma non c’è modo di risolvere la cosa. Perché non prendiamo esempi come visto sui quotidiani locali dai paesi poco lontani dal nostro?”. 

Tegani poi riporta vecchi problemi, ancora irrisolti. “Abbiamo strade e vie disastrate con buche, gli odori nauseabondi della porcilaia e altre industrie puntualmente continuano farsi sentire. Inoltre all’entrata del paese una abitazione chiusa da tempo in bella vista sta diventando una discarica cielo aperto, possibile che chi è addetto al controllo del territorio non si sia accorto?”.

Per Tegani il sindaco Dall’Ara è troppo preso dall’incarico di Presidente della Provincia. “Si è forse dimenticato di noi tutti? Vedo che con il suo nuovo incarico è sempre presente alle cerimonie e tagli dei nastri, è questo l’esempio di un buon sindaco? Dove sono le riunioni che aveva programmato per discutere delle anomalie di questo paese dormiente?”.

Poi ancora: “Le voglio anche ricordare che non ha collaboratori preparati in caso di sua assenza a svolger gli incarichi assegnati per portare avanti queste problematiche che si notano ad occhio nudo. A me fa male quando sento gente estranea che non parla bene di Ceregnano. Se va avanti cosi la situazione diventa un vero e proprio dormitorio. Attendo di suo pugno una degna risposta. Grazie un cittadino sfiduciato da questa amministrazione". Firmato Ivo Tegani.

Articolo di Venerdì 22 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it