Condividi la notizia

ISTRUZIONE

Si è parlato di prevenzione e dei fattori di rischio nella scuola

Protezione civile nelle scuole di Fratta Polesine (Rovigo), i ragazzi hanno partecipato con interesse ed entusiasmo ponendo domande ed interagendo con i volontari

0
Succede a:

FRATTA POLESINE (RO) - Venerdì 22 novembre 2019 il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Fratta Polesine è stato chiamato presso la scuola secondaria di primo grado A. Palladio e presso la scuola primaria A. Oroboni di Fratta Polesine, proprio nell’ambito della giornata nazionale della sicurezza nelle scuole per promuovere nelle scuole la diffusione della cultura della sicurezza e per la prevenzione dei rischi.

E’ intervenuto un cospicuo gruppo di volontari coordinato dal presidente Lauro Trevisan e dal caposquadra Rita Malaspina.

Il gruppo ha illustrato i rischi e le modalità di comportamento da tenere per prevenire e ridurre le conseguenze di eventuali incidenti, cercando di adattarsi alle realtà nelle quali si trovava e cercando di favorire la partecipazione attiva di allievi e docenti presenti

Si è parlato di prevenzione, dei Dpi (dispositivi di protezione individuale), degli obblighi dello studente e dei fattori a rischio nella scuola. La professoressa Malaspina ha illustrato esempi ed occasioni in cui prestare particolare attenzione e comportamenti da tenere in caso di pericolo d’incendio o di terremoto.

I ragazzi hanno partecipato con interesse ed entusiasmo ponendo domande ed interagendo con i volontari. La giornata si è conclusa ribadendo l’importanza della sicurezza in tutti i luoghi in particolare a scuola.

La promozione di iniziative per la conoscenza dei rischi realizzate anche in collaborazione con il proprio territorio, è favorita dal Miur e rientra nell’ambito delle attività proprie della Protezione Civile, che in questo caso ha cercato di fornire informazioni sulle procedure per contribuire a creare una cultura della sicurezza

La scuola di Fratta può sempre contare sulla preziosa collaborazione con la Protezione civile che si dimostra disponibile alle iniziative proposte.

Articolo di Mercoledì 27 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it