Condividi la notizia

PIENA DEL PO

Bonato: "Severamente vietato l'accesso a tutte le aree golenali"

Il consigliere con delega alla protezione civile di Adria (Rovigo) fa il punto sulla situazione della piena del Po e specifica quanto sia importante non percorrere le zone arginali e golenali per l'incolumità delle persone

1
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Il consigliere comunale con delega alla protezione civile Enrico Bonato, dopo l’incontro in prefettura avvenuto in data odierna, sottolinea come sia emerso un elevato livello di attenzione da parte di tutto il territorio ma che, attualmente, come spiegato dallo stesso Prefetto, non sussiste alcuna situazione di allarme.  

“Si ricorda alla cittadinanza che, fino all’esaurirsi della piena, come da ordinanza emessa, è severamente vietato l’accesso a tutte le aree golenali”. 

“Si invita caldamente la cittadinanza a non recarsi e a non percorrere le strade arginali se non strettamente necessario. Se tale invito non dovesse essere accolto saremo costretti ad emettere ordinanza per procedere con la chiusura della strada arginale per agevolare il lavoro del personale Aipo (Agenzia Interregionale per il fiume Po) e dei volontari della protezione civile che, lo ricordiamo, svolgono un servizio h24 di monitoraggio fondamentale per la sicurezza di tutti”. 

Concludendo: “Il transito della piena è previsto per oggi pomeriggio (28 novembre) la situazione al momento è totalmente sotto controllo e non desta alcun allarme”. 

“Continua ad essere operativo il centro operativo comunale (C.O.C.) e, come amministrazione, abbiamo effettuato tutte le azioni di prevenzione necessarie per la sicurezza e l'incolumità della collettività”.
Articolo di Giovedì 28 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it