Condividi la notizia

CULTURA

Un prezioso bagaglio storico e culturale tra mito e leggende

La silloge di Annalisa Boschini, “Le reggitrici, donne d’acqua, donne di fiume” presentata a Calto (Rovigo) 

0
Succede a:

CALTO (RO) - A Calto, luogo fortemente evocativo, e letterario,  in scena  le sedici reggitrici di Annalisa Boschini nel contesto della rassegna “incontri inaspettati” a cura della biblioteca civica. La silloge di Annalisa Boschini, giornalista, “Le reggitrici, donne d’acqua, donne di fiume” è dedicata a Bruna, una santa birichina. 

Bruna non è una delle 16 protagoniste dei racconti, ma è invece la nonna paterna dell’autrice, una donna vigorosa, piena di coraggio e fascino, che oltre ad allevare la nipote, l’ha condotta per mano nel mondo delle reggitrici, comunemente chiamate rezdore, ma personaggi molto più complessi e vitali rispetto al marchio un po’ sfocato e  sicuramente stereotipato della tradizione comune. Da Bruna, donna passata per due guerre, sensibile alla lettura e al canto, al ballo e all’arte del ricamo e della cucina, spesso ribelle e fortemente volitiva, Annalisa Boschini impara ed esercita l’arte del racconto orale, della memoria, degli stretti rapporti con le consorelle reggitrici. 

Un prezioso bagaglio storico e culturale tra mito e leggende, anche se, molti eventi che scorrono tra le pagine colpiscono per chiarezza e senso del reale.

L’ultimo incontro caltese con scienza e cultura è fissato per giovedì 12 dicembre, nella sala Parrocchiale di via Roma, con inizio alle ore 21. Ospite il prof Manuel Nanni  che relazionerà sul tema: la ricostruzione del sorriso, da Calto al set cinematografico” Il professor Manuel Nanni è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bologna, Laureato in Ododontoiatria e Protesi Dentaria presso l’Università di Bologna  e specializzato in Medicina Estetica presso i’Università di Milano.

Articolo di Venerdì 29 Novembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it