Condividi la notizia

POLIZIA DI STATO

Da Cagliari in Polesine, dopo aver combattuto la criminalità sarda

In prima linea contro la criminalità organizzata in Sardegna per decenni, Domenico Nicola Chierico è stato promosso ed ha preso servizio a Rovigo, sarà il Vicario del Questore

0
Succede a:

ROVIGO - Domenico Nicola Chierico è il nuovo Vicario del questore di Rovigo Raffale Cavavallo, ha preso servizio lunedì 2 dicembre nella sede di viale Tre Martiri. Prende i posto di Santi Allegra trasferito nella Questura di Parma sempre nel ruolo di Vicario.

Nato a Perugia e di origini pugliesi, 54 anni, è sposato ed è padre di due figli. Ha maturato esperienza in numerosi Uffici della Polizia di Stato, distinguendosi anche in operazioni che hanno avuto risalto nazionale.

Dopo aver conseguito la Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Perugia, a seguito di concorso pubblico, nel 1992 è entrato nell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza; dopo il corso di formazione per Funzionari di Polizia (80° corso di formazione per Vice Commissari), è stato assegnato alla Questura di Nuoro.

“Al dottor Chierico - ha sottolineato il Questore Raffale Cavallo - è stata riconosciuta la competenza e la preparazione per poter affrontare un incarico più impegnativo come quello di Vicario. Arriva dalla Questura di Cagliari, come ultimo passaggio, dove era capo di Gabinetto, in Sardegna ha ricoperto importanti incarichi”.

“Sono contento di essere a Rovigo - ha sottolineato il nuovo Vicario della Questura - ho accettato con entusiasmo il nuovo incarico di livello superiore che mi darà l’opportunità di ributtarmi nella mischia”. Un incarico di Pubblica sicurezza in ambito provinciale, Rovigo non è la Sardegna dove la criminalità organizzata in passato è balzata agli onori delle cronache nazionali, ma come ha sottolineato Chierico “Mi hanno detto che Rovigo è tranquilla, ma la prevenzione è importante, dobbiamo essere sempre pronti, mai abbassare la guardia”.

In Sardegna un lunga carriera.

Dal 16 agosto 1993 al 30 marzo 1994 è stato vice dirigente della Squadra Mobile della Questura di Nuoro, occupandosi di indagini relative ad omicidi, sequestri di persona a scopo di estorsione e cattura di latitanti.

Dal 30 marzo 1994 al 30  maggio 1999 ha diretto la Digos della Questura di Nuoro occupandosi in tale veste di importanti indagini tra cui quella, denominata “Operazione Tuono” che ha portato per la prima volta in Sardegna in una aula di Tribunale il delitto di associazione mafiosa di cui all’art. 416 bis c.p. con l’arresto e poi la condanna di diversi soggetti responsabili di numerosi attentati dinamitardi.

Dal 30 maggio 1999 al 15 gennaio 2008 ha diretto la Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile della Questura di Cagliari, svolgendo in tale incarico attività di coordinamento delle attività di indagine su reati di competenza della Dda in ambito regionale, occupandosi quindi delle maggiori inchieste svolte in Sardegna in materia omicidi e di sequestri di persona a scopo di estorsione.

Dal 15 gennaio 2008 al 4 settembre 2015, ha svolto l’incarico di Dirigente del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica per la Sardegna, occupandosi della attività di coordinamento della polizia scientifica in ambito regionale.

Promosso Primo Dirigente nel 2015, dopo la frequenza del XXXI corso di formazione dirigenziale presso la Scuola Superiore di Polizia a Roma, è stato assegnato alla Questura di Nuoro dove ha diretto la Divisione Polizia Anticrimine.

Nel maggio 2017 è stato aggregato alla Questura di Cagliari, venendo successivamente assegnato definitivamente prima quale Dirigente della Divisione Polizia Anticrimine e, dal 16 ottobre dello stesso anno con le funzioni di Capo di Gabinetto.  Dal 2 dicembre 2019 il Dipartimento della Pubblica Sicurezza lo ha incaricato a svolgere le funzioni di Vicario del Questore di Rovigo, una promozione per i’ottimo lavoro svolto in Sardegna.

Domenico Nicola Chierico accolto dal questore Raffale Cavallo
Il Vicario Chierico, il questore Cavallo e il dirigente Ambrosino
Domenico Nicola Chierico, Raffaele Cavallo e Andrea Ambrosino
Domenico Nicola Chierico nuovo Vicario del questore


In Veneto solo una breve vacanza a Venezia in passato “Ma è un territorio che imparerò a conoscere, porterò avanti le indicazioni del Questore e cercherò di dare il mio contributo ai cittadini, l’impostazione del lavoro della Polizia di Stato non è solo quello di essere presente con l’auto di servizio e il lampeggiante, non è un ologramma, ma essere presenti significa capire i problemi e dare il propio contributo tutelando la sicurezza pubblica facendo sentire sicure le persone del territorio”.

Chierico ha frequentato numerosi corsi di formazione in materia di attività di Polizia Giudiziaria, di Ordine Pubblico e corsi riservati a Funzionari Digos tra cui il “2° Corso per negoziatori in occasione di presa Ostaggi”. Da ultimo ha frequentato il 2° Corso di Formazione per Operatori Dvi.

Oltre a ricoprire annualmente incarichi di docenza nei corsi interni di aggiornamento ed addestramento professionale ha svolto incarichi di docenza sia presso la Scuola di Formazione della Polizia Penitenziaria di Monastir (CA) sulla tematica della “Attività di Polizia Giudiziaria”, sia presso l’Università di Cagliari quale docente nelle due edizioni del Master biennale di II livello in “Psicologia Giuridica e Criminologia”.

Quale relatore ha partecipato a numerosi convegni tra cui quelli organizzati nel 2011 e 2013 dalla cattedra di Procedura Penale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Cagliari e dalla Scuola di formazione decentrata per magistrati “Investigazioni scientifiche e processo penale: il prelievo del Dna e la banca dati nazionale” e “Scienza e processo penale – Il sopralluogo di Polizia Scientifica.”

Articolo di Lunedì 2 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it