Condividi la notizia

L’INIZIATIVA

Natale green a Fiesso Umbertiano

Un telaio in metallo al posto del classico abete a Fiesso Umbertiano (Rovigo) si pensa prima di tutto all’ambiente, anche a Natale

0
Succede a:

FIESSO UMBERTIANO (RO) - Un nuovo albero natalizio, che rispetterà la natura e l'ambiente dato che non sarà un pino vero ma sarà un "abete" con un' intelaiatura costituita da metallo, illuminato da luci a led e che sarà posizionato nella Piazza antistante Villa Morosini Vendramin Calergi.

La cerimonia di accensione del nuovo albero si terrà domenica 8 dicembre alle ora 17 circa, sarà un'occasione per scambiarci gli auguri in largo anticipo, ascoltare alcune melodie natalizie e ringraziare tutti coloro che hanno lavorato a questa nuova proposta natalizia.

Questa idea è partita da alcuni cittadini fiessesi: Enrico Zecchini, Lamberto Marzola, Federico Turati e Claudio Davì che, con il supporto degli operatori esterni comunali, Alessandro e Andrea Ferraresi e Sandro Davì, hanno costruito un albero di Natale molto particolare sulla scia di un progetto di un albero molto simile realizzato per i mercatini natalizi di Mombaroccio del 2018.

“Tanta motivazione, entusiasmo ed impegno sono stati i sentimenti che hanno mosso i nostri volontari - spiega Luigia Modonesi assessore ai Servizi Sociali di Fiesso Umbertiano - che hanno lavorato tantissimo in questi ultimi mesi per valorizzare il Natale di Fiesso Umbertiano con quest'albero particolarissimo.

Per la costruzione di quest'albero in metallo dobbiamo anche esprimere riconoscenza all'impresa Welding 2 B che è intervenuta per i lavori di assemblaggio, quindi un grazie di cuore anche alla famiglia Barotti e a tutti i dipendenti della ditta.

Natale è sempre un momento particolare della vita di tutti noi e quest'anno, il Natale di Fiesso, sarà allietato da questa nuova realizzazione, fatta dai nostri insostituibili volontari, che con il loro impegno hanno voluto offrire, alle prossime festività del nostro paese, una "luce" nuova che rispetta l'ambiente e la natura e che vuol animare il cuore di tutti i fiessesi di particolari emozioni”.

 

Articolo di Martedì 3 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it