Condividi la notizia

PALAZZO CELIO

Valeria Mantovan: “Mozione Segre strumentalizzazione contro il nazionalismo"

Il consiglio della Provincia di Rovigo vota a favore della mozione della senatrice. La consigliera di Fratelli d’Italia spiega la sua astensione

0
Succede a:

ROVIGO - Il consiglio provinciale di Rovigo il 4 dicembre ha votato la mozione presentata dalla senatrice Liliana Segre per l’istituzione di una commissione straordinaria per il contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all’odio e alla violenza. 
Ad astenersi dal voto sono in due Valeria Mantovan, consigliere provinciale di Fratelli d'Italia, ed Emanuela Beltrame, consigliera della Lega di Adria

Mantovan spiega la sua astensione: "Ritengo che se si vuole davvero contrastare l'antisemitismo e il razzismo questo non sia lo strumento giusto. Non sono razzista, non potrei mai esserlo mia mamma è egiziana, ma la vicenda della mozione di Liliana Segre, pur con tutto il mio rispetto nei confronti della senatrice, penso sia volta a censurare il nazionalismo e l'etnocentrismo, ovvero chi non la pensa come la sinistra". 

Articolo di Mercoledì 4 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it