Condividi la notizia

RIMPASTO DI GIUNTA ADRIA

Lamberto Cavallari su Marco Tosato: "Lasciato solo ed isolato. Ha pagato colpe non sue"

Il consigliere di minoranza di Adria (Rovigo), Lamberto Cavallari, ringrazia e saluta l'ex assessore Tosato

0
Succede a:
ADRIA (Rovgo) - Dopo l'uscita dalla giunta di Marco Tosato e l'arrivo di Matteo Stoppa è l'ex candidato sindaco Lamberto Cavallari che dichiara: "Voglio salutare l’ex assessore Marco Tosato e augurargli buona fortuna, sicuro che la vita al di fuori dell’amministrazione comunale saprà dargli quelle soddisfazioni che non è riuscito ad avere da assessore di questa città".
"Lo faccio sia  per il rispetto che in politica bisogna comunque avere delle persone, sia perché un conto è la mia considerazione politica del suo operato come assessore, un conto è la mia considerazione sulla persona". 

"Le sue dimissioni erano nell’aria, da alcune settimane ormai si sapeva. Difficile credere che quel proseguimento della “carriera universitaria” possa costituire la vera ragione". "Marco è una persona per bene, e una persona per bene quando si prende un impegno lo porta a termine e lui stesso negli ultimi incontri parlava di azioni politiche future. Inoltre lo spacchettamento delle deleghe a cui stiamo assistendo testimonia come ci fossero altri smaniosi da accontentare".

Proseguendo: "La conduzione del suo assessorato è stato pieno di problematiche,  raggiungendo l’apice durante la gestione del campo sportivo Bressan; giusto quindi il cambio messo in atto dal sindaco". 

"E’ evidente però che lo stesso assessore ha pagato anche colpe non sue ovvero quelle di un’amministrazione che su alcuni punti caldi, in particolare con le associazioni sportive, non ha saputo dare risposte o le ha date con confusione, attuando repentini cambi di posizione soprattutto quando si passava da animate assemblee convocate dalle società".

"Alla fine è stato lasciato solo, le stesse difese in suo favore in consiglio comunale sono state di pochi forse poco convinti e certo non veementi. Dell‘isolamento e dell’abbandono dell’assessore ormai parlavano anche i corridoi di Palazzo Tassoni".

Concludendo: "Al suo posto arriva adesso Matteo Stoppa, verso cui c’è un chiaro debito di riconoscenza da parte di questa maggioranza civica, al quale va il mio augurio di buon lavoro".

"Come sempre saranno i fatti a giudicarlo; quello che gli auguro è di avere quel supporto che Tosato non ha avuto negli ultimi mesi. La delega allo sport, invece, va oggi a Visentini (LEGGI ARTICOLO), splendido esempio di coerenza politica visto che solo poche settimane fa aveva rinunciato alla delega nella frazione di Baricetta in quanto impegni di lavoro e personali  gli impedivano di andare avanti"

"Evidentemente lo sport conta più delle frazioni ed e’ terreno più ambito, con buona pace del sindaco che per il quieto vivere ha dovuto avallare tutto questo".
Articolo di Giovedì 5 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it