Condividi la notizia

INCONTRO AL TEATRO COMUNALE ROSSI

Ringiovanire si può, mangiando i cibi giusti. Eliana Liotta a Costa di Rovigo

Si può rallentare il processo di invecchiamento. La scrittrice di "L'età non è uguale per tutti" spiega i comportamenti di tutela della salute secondo parametri scientifici

0
Succede a:
COSTA DI ROVIGO - Una splendida Eliana Liotta, giornalista di fama nazionale dedita all'informazione scientifica, ha conquistato il pubblico del teatro comunale Rossi alla presentazione del suo libro "L'età non è uguale per tutti". Un'ora e mezza di conversazione e informazioni, condite da ironia e curiosità, con metafore brillanti ed efficaci per spiegare il funzionamento di tossine, virus, infiammazioni, componenti delle cellule, di nucleo e Dna, nonché le sostanze benefiche dei cibi antifiammatori. Era presente in platea anche il prefetto di Rovigo, Maddalena De Luca, a conferma della notorietà e credibilità della giornalista e scrittrice, per anni direttore di "Ok benessere e salute" ed oggi titolare di rubriche sulla salute su Corriere della Sera ed Io Donna. 


Il cibo, il movimento fisico e lo stile di vita sono la chiave non solo per invecchiare meno ma adirittura ringovanire. E' importante ridurre le infiammazioni che, dopo un tempestivo intervento a favore del sistema immunitario, con l'andare dell'età  si cronicizzano e "contagiano" i tessuti attorno. Il saggio si avvale della consulenza dei medici e ricercatori dell'ospedale Humanitas di Milano, numeri uno per ciò che riguarda le scoperte legate all'infiammazione.

Tra i grandi "nemici" del funzionamento del corpo umano: i grassi insaturi, la farina 00 e tutto il cibo spazzatura, reo di alimentare le infiammazioni con l'innalzamento del colesterolo, dei picchi glicemici, della formazione delle placche aterosclerotiche. "Madre natura ci offre tutta la frutta rossa e scura con i benefici pigmenti chiamati antocianine, che colorano di sfumature dal magenta al blu anche ciliegie, lamponi, ribes e mirtilli - spiega Liotta - sostanze che svolgono la loro azione benefica anche nei processi degenerativi e infiammatori delle cellule del cervello". Liotta ha poi offerto tantissimi suggerimenti per una dieta equilibrata, non vittima degli zuccheri, ma anche furba per l'assimilazione di quei cibi che accelerano il metabolismo o aggiustano le cellule.

Il tempo è volato. Il dialogo instaurato con la giornalista Irene Lissandrin, direttore di RovigoOggi.it, è stato vivace e anche simpatico, le domande del pubblico al termine sono state un'occasione in più per approfondire alcuni aspetti come la celiachia e le allergie.
Molto soddisfatto il sindaco Gian Pietro Rizzatello di una serata che si è rivelata "avvincente" promettendone altre, Sara Biolcati, presidente della biblioteca comunale, ha ricordato come questo ultimo appuntamento sui sensi sia all'interno di un progetto legato all'invecchiamento attivo che ha avuto il contributo di Regione Veneto.
Articolo di Venerdì 6 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it