Condividi la notizia

SCUOLA

Ancora premi all’Itis Viola Marchesini di Rovigo

E per il sistema scolastico polesano l’ennesima attestazione della vitalità, premiati a Firenze gli allievi della IIIA dell’Itis Viola-Marchesini di Rovigo, con il suo docente di Lettere, il professor Paolo Scorzoni

0
Succede a:

FIRENZE - E’ stata la splendida sala congressi dell'hotel Four Season di Firenze a fare da cornice alla premiazione del progetto nazionale “ il Quotidiano in Classe”. A salire sul podio è stata la classe IIIA dell’Itis Viola-Marchesini di Rovigo, con il suo docente di Lettere, il professor Paolo Scorzoni. 

Tante le motivazioni della giuria di esperti per assegnare il premio alla classe di Rovigo che ha scelto di aderire al concorso con un tg tematico sul tema ambientale. Così, coordinati dal professor Scorzoni, gli studenti hanno realizzato un video di tre minuti, sotto forma di Tg, chiamato "Ultima Ora". Divisi in due gruppi, hanno immaginato, due situazioni ambientate nel 2039, a vent'anni dalle manifestazioni del "Friday's for future". 

Un gruppo ha delineato una prospettiva ottimista, immaginando che le richieste dei giovani fossero poi state accolte; l'altro ha invece provato a definire i contorni di un futuro catastrofista, con tre minuti di filmati fatti di città colme di rifiuti, conflitti e desolazione. A salire sul podio più alto  è stato proprio questo secondo video, perché ha fatto ben  comprendere la gravità della situazione.

La classe ha già ricevuto il premio che si è concretizzato, lunedì 18 novembre, in una visita guidata a Milano alle sedi di Sky e del Corriere della Sera. Per tutti si è trattato  di un’occasione importante per conoscere da vicino come funzionano i giornali, come nascono le notizie, quale sarà il futuro del giornalismo.

E per il sistema scolastico polesano l’ennesima attestazione della vitalità e  della competenza che lo contraddistingue in un contesto nazionale

 

Articolo di Venerdì 6 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it