Condividi la notizia

SPETTACOLO ADRIA

Successo per la prima serata di Pintus

Teatro comunale di Adria (Rovigo) pieno per la prima serata dell'artista triestino che ha intrattenuto per 2 ore un folto pubblico, riuscendo a trascinarlo attraverso i suoi aneddoti, stasera 7 dicembre la replica

0
Succede a:

 

ADRIA (Rovigo) - “E’ bello vedere il teatro pieno per un’artista ben apprezzato in tutta l’Italia - ha esordito il sindaco Omar Barbierato - ringraziamo Dalvivo Eventi per aver portato Angelo Pintus nel nostro teatro comunale, all’interno di una tournée di livello nazionale. Per noi è un grande onore avere questo artista di prestigio”.

Il comico triestino ha fatto il tutto esaurito in uno spettacolo di 2 ore di risate ininterrotte. Il comico "cantastorie " ha esibito il suo repertorio iniziando da varie imitazioni e alla sua scoperta esilarante della città di Adria e del suo teatro continuando con comiche riflessioni sulla caducità della società soprattutto nella fascia di età dei quarantenni coinvolgendo anche il pubblico.

Per aneddoto narrato il comico, avvalendosi di una grande lavagna rettangolare dietro di lui, pone sempre un altro punto di vista rispetto alla più facile interpretazione, invitando a usare la materia grigia di cui tutti gli esseri umani sono  dotati. Dimostrando grande capacità d’intrattenimento, Pintus ha calibrato il “canovaccio” dello spettacolo sulla platea, proponendo e adattando il proprio monologo con menzione alla realtà Adriese, come ad esempio il semaforo della Sr443, più volte menzionato durante lo show. 

Nello spettacolo di ieri Pintus si è confermato un trascinatore di popoli, a giudicare dalla quantità di risate e applausi che intervallano tutta la durata dello spettacolo e al numero degli spettatori in sala.

Presente in sala anche l’assessore Marco Terrentin: “Pintus si è confermato uno dei one man show del panorama comico italiano. E’ stato molto bello uscire dal teatro e vedere la gente ridere ripensando alle argomentazioni secondo le quali siamo destinati all’estinzione”.

Articolo di Sabato 7 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it