Condividi la notizia

BASKET PROMOZIONE MASCHILE

Rossoblù sul mercato

Nonostante sia ampiamente al comando della classifica il Cipriani Rovigo, visti i numerosi infortuni, è costretto a guardarsi intorno per eventuali rinforzi

0
Succede a:

ROVIGO - La palla a spicchi rodigina sta vivendo un momento straordinario, grazie alla cavalcata del Cipriani Nuovo Basket Rovigo, che sta letteralmente dominando il Girone C del campionato regionale di Promozione. Venerdì sera, nella propria tana, le Pantere hanno conquistato contro la Virtus Cave Padova la decima vittoria, su altrettanti incontri disputati. E anche se contro il team padovano non s’è vista la solita esaltante prestazione, i numeri del Rovigo continuano ad essere impressionanti. I punti in classifica sono ora venti, con i veneziani del Credipass Dolo Dolphins distaccati di 4 punti. I rossoblù di coach Maurizio Ventura stanno rifilando una media di 21,1 punti ad avversario, con una difesa che è di gran lunga la miglior del proprio girone e la seconda del Veneto.

Il giorno dopo del match contro la Virtus, il tecnico bolognese, ma rodigino d’adozione, analizza la vittoria: “Sono arrivati due punti ed alla fine è ciò che importa, ma mi sono mancati i sorrisi dei ragazzi a fine gara, oltre chiaramente ad una prestazione convincente. Certo, è fisiologico che non si possa avere ogni settimana la stessa concentrazione e prestanza atletica, ma durante la settimana avevo parlato dell’importanza di questa partita, che anche se era contro l’ultima in classifica, doveva essere presa con una concentrazione diversa perché la prerogativa di una squadra con obiettivo finale come il nostro, è di restare sempre sul pezzo. Per questo motivo io spesso provoco i miei ragazzi durante gli allenamenti: una squadra veramente forte deve impegnarsi sempre. Poi vorrei comunque ribadire che la squadra sta disputando un campionato pazzesco. Le abbiamo vinte tutte e, se contro l’ultima della classe vinciamo nonostante le diverse assenze, senza mettere in campo la solita super prestazione, lo si può anche perdonare. Dobbiamo sicuramente fare autocritica per migliorarci, ma non dobbiamo fare gli schizzinosi perché anche contro la Virtus è arrivata una netta vittoria. Ora ci aspettano due trasferte difficilissime, contro la Pallacanestro Noventa e poi contro Arcella, due squadre in ottima forma. Da lunedì sera, lavoreremo sodo per migliorarci ulteriormente”.

Certo, l’infermeria preoccupa moltissimo, visto che al solito Bombace si aggiunge anche Doati, che quasi certamente dovrà saltare la prossima gara a causa di guai muscolari. Si tratta di due elementi che per coach Ventura sono fondamentali, con esperienze di categorie superiori e con molti punti nelle mani. Purtroppo, Bombace – che non ha ancora ripreso ad allenarsi - quest’anno si è visto pochissimo a causa di un susseguirsi di infortuni, mentre Doati fino alla gara contro Conselve, di due settimane fa, stava viaggiando con la seconda miglior media punti realizzati del Cipriani. Coach Ventura, dunque, dovrà inventarsi qualche altro stratagemma per sopperire all’assenza del secondo miglior marcatore rossoblù. Intanto, per far fronte a queste importanti assenze, la società del presidente Gionata Morello si è ufficialmente rimessa sul mercato, ma la disponibilità di giocatori in questo periodo è davvero limitatissima.

Articolo di Domenica 8 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it