Condividi la notizia

FESTA ALBERI ADRIA

Attive Terre promuove la festa degli alberi

L'associazione cerca di sensibilizzare le nuove generazioni per cercare di far capire quanto è importante la natura anche in una cittadina come Adria (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - In un contesto attuale, dove la crisi ambientale è tra i temi più caldi, nel piccolo dell'associazione Attive Terre si cerca di reagire e creare una sana coscienza ecologica, soprattutto per le generazioni future: essi avranno un’eredità imponente e il compito di salvaguardare l’ambiente. Con questa premessa, la “Festa degli Alberi” fa da monito per la popolazione di oggi e futura, riguardo alla sensibilità ambientale.

L’associazione Attive Terre, già da anni, si interessa di questo delicato argomento e coinvolge le generazioni future, ovvero gli studenti, celebrando la “Festa degli Alberi”, con la collaborazione dei vari istituti scolastici, dedicando un giorno all’anno alla piantatura degli alberi provenienti da un vivaio forestale regionale.



Piantare gli alberi, diventa un atto collettivo importante e indispensabile per migliorare la nostra vita e questo messaggio è stato sicuramente percepito dai bambini che hanno partecipato alle cerimonie.

Una festa, come un compleanno quella del 5 dicembre scorso, dove i bambini di alcune scuole della città,  hanno interagito con canzoni tematizzate, rispondendo alle domande e ascoltando una storia molto bella che parlava della vita di  un grande albero, una metafora che ci riportava alla nostra storia, dove ognuno di noi, grande o piccolo, poteva immaginare chi poteva rappresentare esso: un amico, un fratello o un papà? La risposta è rimasta aperta ed ognuno forse ha portato a casa un pezzettino del suo albero, con la consapevolezza che la natura va rispettata poiché è parte di noi.

L’occasione di vedere scuola, associazione e amministrazione insieme, con le figure della dirigente scolastica Federica Serenari, la vicepresidente Delfina Cosetta Pellegrini e il sindaco di Adria Omar Barbierato e il patrocinio direttori tecnici pubblici, Giardini e Delegazione Veneta, ha contribuito a rendere questo momento ancora più importante e significativo. Ci sono sicuramente i presupposti perché questa sinergia tra più parti possa contribuire nella creazione di progetti fruttuosi. "Un ringraziamento va ai bambini e alle insegnanti, che hanno portato alla buona riuscita degli eventi".


 
Articolo di Domenica 8 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it