Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Terza gioia consecutiva per un Delta che punta in alto

La squadra di mister Andrea Pagan vince ancora, questa volta contro il San Luigi e sale a 24 punti in classifica, a 14 dalla vetta e 4 dall'Adriese (Rovigo)

0
Succede a:

PORTO TOLLE (Rovigo) – Vittoria importante per il Delta Porto Tolle che non sbaglia questa occasione e arriva a 24 punti in classifica, dimostrando la continua crescita da quando è subentrato il mister Andrea Pagan sulla panchina deltina. 

Partita a senso unico, dove il Delta Porto Tolle ha dimostrato tutta la sua qualità per i 90 minuti giocati. Un trionfo che da ancora più fiducia a tutto un ambiente che vuole arrivare in alto in questo campionato. 



Parte subito forte il Delta con l'inserimento prima di Mortaro e poi di Episcopo, quest'ultimo trova Sarr dalla parte opposta, ma lo stesso non riesce a concludere in rete, ma sopra la traversa. Comunque squadra di casa che sta subito imponendo il suo gioco, con gli ospiti che vanno di rimessa. 

All'11' Pasi cambia tutto per Episcopo, che l'appoggia a Mortaro e quest'ultimo calcia malamente verso la porta, facendo uscire la sfera sopra la traversa. 

Sorpresa vantaggio San Luigi al 20’ con Carlevaris, che da fuori area fa partire un destro non irresistibile, molto angolato, su cui Bala non può arrivare e che permette alla squadra triestina di arrivare al gol. Passano i minuti e il Delta cerca di reagire con cross al centro da parte di Pasi, che non portano a nulla

Al 25’ palla in centro di Episcopo per Rosso, che colpisce di testa ma in posizione centrale, facile per D'Angolo blocca senza problemi. Altro angolo di Pasi e Mboup prova a staccare sopra tutti senza risultato. Al 38’ punizione di Pasi, rimpallo sulla difesa e sfera che arriva sui piedi di Mortaro, che non riesce a concludere per un nulla. 

Occasionissima per il Delta allo scadere del primo tempo, con Episcopo che la mette fuori per Malagò,  il qualche calcia di potenza, ma Rosso si mette in mezzo e per sbaglio la devia sopra la traversa. Finisce un primo tempo amaro per il Delta, che ha gestito a pieno tutto il gioco, ma non è servito per arrivare al gol. 

Seconda frazione di gioco che inizia con Pasi che entra in area e Berisha che colpisce con il braccio la sfera in piena area di rigore, ma per il direttore di gara è tutto regolare. Delta che cerca a tutti i costi il pareggio mettendo anche la velocità di Raimondi in campo, nella speranza che qualcosa cambi. 

Al 24’ Telesi viene atterrato in area da Disnan e il direttore di gara non ha dubbi, è rigore. Dal dischetto va Pasi che batte d'angolo sulla sinistra. Pareggio e Delta che vuole portare a casa tutta la posta in gioco. 

Raddoppio del Delta Porto Tolle al 29’ con Raimondi che da posizione centrale, appena fuori dall'area calcia una saettata improvvisa con la punta del
piede, stile calcetto e batte D'Angolo sulla destra, spiazzandolo completamente. 

Delta galvanizzato prova a trovare il terzo gol. Su calcio d'angolo stacca Mboup di testa, ma la sfera viene deviata da Male che rischia pure l'autogol. Altra occasione al 43’ per Telesi che spedisce la palla sopra la traversa. 

C'è ancora tempo per il terzo gol, con Telesi lanciato in rete tutto solo, l'appoggia per l’accorrente Pellielo che conclude in rete battendo D'Angolo sul secondo palo. 

Finisce una partita gestita completamente dalla compagine di casa che alla fine merita la vittoria costruita un passo alla volta grazie a tutti i suoi giocatori. 

Delta Porto Tolle – San Luigi 3 - 1 

Delta Porto Tolle: Bala, Maistrello, Sarr, Pellielo, Mboup, Cuccato, Episcopo, Malagò (20’ st. Vita), Rosso (1’ st. Telesi) Pasi (43’ st. Castellan), Mortaro (1’ st. Raimondi). A disposizione: Milan, Vecchi, Garbini, Gemini, Tosi. 
Allenatore: Pagan 

San Luigi: D'Angolo, Berisha, Vittore (8’ st. Disnan), Male, Cecchini, Giovannini, Abdulai (45’ st. De Panfilis), Villanovich (35’ st. Berton), Carlevaris, Muiesan (6’ st. Mazzolen), Grujic. A disposizione: Musolino, Ianezic, Cottiga, Tentindo, Di Leonardo. 
Allenatore: Sandrin 

Arbitro: Renzi di Pesaro 
Assistenti di linea: Feliziani di San Benedetto del Tronto e Maroni di Fermo 
Reti: 20’ pt. Carlevaris (S), 25’ st. rigore Pasi (D), 29’ st. Raimondi (D), 48’ st. Pellielo (D) 
Ammoniti: Pasi, Pellielo (D), Grujic, Male (S) 
Note: 250 spettatori, tempo soleggiato, angoli 5/1, recupero 1/3 

17. giornata serie D girone C
CALDIERO - CAMPODARS. 1 - 1 
MONTEBELL. - U.C.CHIOGGIA 1 - 1 
CHIONS - ADRIESE 1 - 0 
DELTA - SAN LUIGI 3 - 1 
ESTE - CJARLINS M. 2 - 3 
LEGNAGO - CARTIGLIANO 3 - 1 
MESTRE - LUPARENSE 2 - 1 
TAMAI - VIGASIO 0 - 1 
U.FELTRE - AMBROSIANA 0 - 1 
VILLAFRANCA - BELLUNO 0 - 1

Classifica 
CAMPODARS. 38
CARTIGLIANO 31
LEGNAGO 30
MESTRE 29
ADRIESE 28
AMBROSIANA 28
U.FELTRE 27
CJARLINS M. 27
U.C.CHIOGGIA 26
LUPARENSE 25
DELTA 24
BELLUNO 24
CHIONS 22
ESTE 22
MONTEBELL. 21
CALDIERO 19
VILLAFRANCA 14
TAMAI 10
VIGASIO 10
SAN LUIGI 6

Prossimo turno 
ADRIESE - VILLAFRANCA
AMBROSIANA - DELTA

BELLUNO - MONTEBELLUNA
CAMPODARSEGO - MESTRE
CARTIGLIANO - CALDIERO
CJARLINS MUZANE - TAMAI
LEGNAGO - CHIONS
LUPARENSE - FELTRE
SAN LUIGI - VIGASIO
UNION CLODIENSE - ESTE



 

Articolo di Domenica 8 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it