Condividi la notizia

RUGBY SERIE C1

Neroverdi alle terme per fare squadra

Umberto Casellato, coach della Rugby Rovigo Delta, continua a collaborare e a far sentire la sua vicinanza al Villadose, il mediano di mischia Jacopo Taddia si è laureato in architettura. Giocatori a Montegrotto per rilassarsi

0
Succede a:

VILLADOSE (RO) - Continua il lavoro del Fulvia Tour Andreotti Auto Rugby Villadose in vista del rush finale del 2019, che vedrà i neroverdi affrontare nell'ordine il West Verona domenica 15 dicembre in casa e il 22 dicembre il derby esterno con il Frassinelle, rispettivamente per la settima ed ottava giornata della prima fase del campionato di serie C1 girone B.

Nelle scorse settimane, a dar man forte ai tecnici Vladimiro Pellielo e Giancarlo Capitozzo, è arrivato mercoledì anche Umberto Casellato, coach della Rugby Rovigo Delta che continua a collaborare e a far sentire la sua vicinanza in via Pelandra.

Nelle prossime, invece, dovrebbe partecipare ad alcune sessioni anche il trequarti rossoblu Andrea Menniti Ippolito, che ha dato la sua disponibilità per dare una mano su skills, abilità tecniche individuali, e nel miglioramento dei calci piazzati e di spostamento.

Venerdì, invece, la squadra si è recata a Montegrotto, provincia di Padova, presso un noto impianto termale per una seduta rilassante ma soprattutto da vivere in compagnia per continuare la costruzione del gruppo.

Il club desidera, inoltre, complimentarsi con il mediano di mischia Jacopo Taddia, laureatosi in architettura all'università di Ferrara lo scorso 19 novembre con votazione di 97/119 e una tesi intitolata "Archa - il deposito, museo dei depositi". 

Articolo di Lunedì 9 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Per approfondire

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it