Condividi la notizia

CULTURA

Arriva Luca Argentero, tutto esaurito da settimane

Apertura con il botto per la stagione di Prosa al Teatro Sociale di Rovigo con Luca Argentero, Domenica 15 dicembre alle 21 sul palco con “E’ questa la vita che sognavo da bambino?”

0
Succede a:

ROVIGO - Luca Argentero sarà protagonista dell'apertura della Stagione di Prosa del Teatro Sociale di Rovigo. Domenica 15 dicembre alle 21 porterà in scena “E' questa la vita che sognavo da bambino?”

Quest’originale spettacolo propone tre storie completamente diverse l’una dall’altra con protagonisti tre personaggi accomunati dal fatto di essere diventati, ognuno a modo proprio, degli eroi. Si tratta di Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba, tre sportivi italiani che hanno fatto sognare, tifare, ridere e commuovere varie generazioni di italiani. 

Tutti, a diverso titolo, hanno lasciato un segno nella loro disciplina ma anche nella società e nella storia. Malabrocca il ciclista che nel primo Giro d’Italia dopo la guerra arrivò ultimo “inventando” la Maglia Nera; l’alpinista Bonatti che dopo aver superato incredibili sfide scoprì a sue spese che la minaccia più grande per l’uomo è l’uomo stesso; Alberto Tomba, uno dei più grandi campioni della storia dello sci che ha radunato intorno alle sue gare tutta la nazione, incarnando la rinascita italiana forse illusoria ma sicuramente spensierata degli anni ‘80. Il pubblico conoscerà le loro storie, sia dal punto di vista umano che sociale, anche in relazione al periodo storico in cui hanno vissuto. 

Teatro Sociale di Rovigo
Stagione di Prosa
15 dicembre ore 21
LUCA ARGENTERO
È QUESTA LA VITA CHE SOGNAVO DA BAMBINO?

di Gianni Corsi, Edoardo Leo, Luca Argentero
regia di Edoardo Leo
musiche di Davide Cavuti

 

Articolo di Martedì 10 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it