Condividi la notizia

MUSICA

Vari maestri del territorio polesano suoneranno per ricordare Carlo Barbierato

Domenica 15 dicembre, nella Chiesa parrocchiale di Polesella (Rovigo), alle 16, concerto in memoria del maestro Carlo Barbierato ad un anno dalla scomparsa 

0
Succede a:

POLESELLA  (RO) - Domenica 15 dicembre avrà luogo un concerto organistico e corale in memoria del maestro Carlo Barbierato, scomparso il 29 dicembre 2018, in conseguenza di un terribile incidente stradale del settembre 2017. 

Il pomeriggio musicale avrà luogo presso la Chiesa parrocchiale di Polesella, alle ore 16, ed intende raccogliere quanti - a vario titolo - hanno conosciuto il caro Carlo, apprezzato da tanti come musicista, organista, amico e compagno.

Si alterneranno alla consolle dell'organo vari maestri del territorio polesano, tanto caro al maestro Carlo, oltre che ad alcune formazioni corali. 

Per molti anni, il maestro Carlo è stato il "Referente del patrimonio organario diocesano", ha curato (per la Regione Veneto e la Soprintendenza ai Beni Artistici) l'inventariazione degli organi storici diocesani, ha pubblicato nel volume "Storia religiosa del veneto, n.9 - Diocesi di Adria-Rovigo" un corposo saggio (unico nel panorama bibliografico locale) intitolato "Un patrimonio poco conosciuto. Organi e organari" (pp. 565-578), ha assunto la direzione artistica di due rassegne di musica sacra per organo, i "Concerti di Primavera" ed i "Concerti d'Autunno", che così egli amava definire: rassegne di musiche organistiche e corali tra 700 e 900, per la conoscenza e la valorizzazione del patrimonio organario del territorio diocesano di Adria-Rovigo e per la diffusione della musica sacra strumentale e vocale. 

Un tributo musicale, seppure semplice, gli era dovuto. Per ringraziarlo ancora una volta, per farne memoria, per salutarlo ancora dal "suo" Callido "doppio", ad un anno circa dalla scomparsa.

L'evento, coordinato e promosso dalla Diocesi di Adria-Rovigo, Ufficio Beni Culturali, e dalla Parrocchia della Beata Vergine del Rosario di Polesella, è aperto a tutti.

Articolo di Mercoledì 11 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it