Condividi la notizia

SICUREZZA ROVIGO

Task Force della Questura a Rovigo contro lo spaccio di droga tra i giovanissimi

Controlli a tappeto della Polizia nella mattinata in collaborazione con la Squadra Mobile, reparti anticrimine da Padova e due unità cinofile

0
Succede a:
ROVIGO - Nella mattinata di giovedì 12 dicembre la Questura di Rovigo ha messo in campo una task force che ha operato in città controlli antidroga in particore modo al mondo giovanile scolastico.

Vi ha partecipato personale della Questura, Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico ed agenti della Squadra mobile, oltre a due equipaggi del Reparto prevenzione crimine di Padova e a due unità cinofile della Questura di Padova.


Il Questore Raffaele Cavallo con questo servizio straordinario ha voluto fornire una pronta risposta alle numerose richieste pervenute dai dirigenti scolastici delle superiori rodigine, preoccupati da una recrudescenza sempre maggiore all'uso di sostanze stufefacenti da parte dei giovani anche all'interno dei plessi scolastici.

I controlli antidroga sono stati svolti durante tutto l'arco della mattinata, inizialmente presso la locale autostazione di Piazzale Cervi e proseguita poi all'interno degli istituti scolastici Itis di via De Gasperi, De Amicis in sede e nei plessi distaccati di Corso del Popolo e via Parenzo, Celio Roccati di via Carducci, e Scuola edile.

I cani antidroga Aiko e Zeus hanno dato prova del loro eccezionale fiuto in quanto in uno di questi istituti hanno fiutato la presenza di alcune dosi di marijuana nascoste fuori e dentro i bagni utilizzati dagli studenti.
E' scattato immediatamente il sequestro della droga ed ora toccherà alla Squadra mobile svolgere ulteriori indagini al fine di risalire alla filiera di questo presunto spaccio di droghe leggere.

E' stato quindi raggiunto un importante risultato che darà sicuramente impulso a nuovi e più frequenti controlli del genere.
Articolo di Giovedì 12 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it