Condividi la notizia

COMMERCIO ADRIA

Risultati importanti dal progetto di riqualificazione urbana e rigenerazione dei distretti urbani ad Adria

Nella mattinata di giovedì 12 dicembre si è svolta la conferenza stampa riepilogativa del progetto sostenuto dalla Camera di Commercio di Venezia e Rovigo con il supporto organizzativo del Una Rovigo

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Grazie della presenza di Cna di Rovigo e Camera di Commercio di Venezia e Rovigo". Esordisce così il sindaco di Adria Omar Berbierato alla confernza stampa riepilogativa del progetto che è stato sostenuto dalla Camera di Commercio e organizzato dal Cna di Rovigo, permettendo la programmazione e la realizzazione, nel comune di Adria, il riconoscimento di distretto urbano del commercio e della cultura; così facendo è stato possibile promuovere una serie di iniziative per il territorio, le imprese e le comunità. 

"Sono state create varie iniziative per il commercio in modo tale che si possa guardare al futuro con positività; infatti è stato fatto un sondaggio per capire la clientela e come si comportano i vari compratori nelle varie fasce d'età".

Successivamente è l'assessore Wilma Moda che spiega: "Credo sia l'inizio di tante attività che si potranno fare anche nel futuro per promuovere il territorio". "Inoltre vi è stata un'ottima collaborazione tra Cna con Adriashopping e la Pro Loco di Adria". 

In seguito è stato il direttore del Cna di Rovigo, Matteo Rettore che ha aggiunto: "Abbiamo voluto provare qualcosa di diverso, cercando un'alternativa a questo progetto, ossai il fatto di non concentrarsi solo sul capoluogo, ma provare a mettere in luce anche la cittadina di Adria". "Il progetto non deve finire qui, ma continuare per creare sempre più collaborazione; vi è stato un continuo clima di collaborazione tra tutte le associazioni e gli operatori aderenti". 

Infine è Alberto Capuzzo della Camera di Commercio di Venezia e Rovigo che sottolinea: "I dati emersi sono interessanti e importanti per il proseguo di questo progetto; soprattutto per quanto concerne la percezione dei costi da parte si degli operatori e di chi compra". "Saranno sicuramente fatti altri bandi e questi dati devono servire per creare una maggiore consapevolezza di come è possibile migliorare il commercio di questo territorio". 

 
Articolo di Giovedì 12 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it