Condividi la notizia

REGOLAMENTO ROVIGO

Traniello: "Un articolo 22 scritto bene può giovare a tutte le società sportive"

Il consigliere di maggioranza e presidente della quarta commissione Elisabetta Traniello spiega quale sarebbe la maniera migliore per cambiare l'articolo 22 del regolamento sugli impianti sportivi a Rovigo

0
Succede a:
ROVIGO - Dopo il commento da parte del consigliere di minoranza Monica Gambardella sulla questione dell'articolo 22 del regolamento sugli impianti sportivi (LEGGI ARTICOLO), che gestisce di fatto i contributi che verrebbero assegnati alle varie società, è la stessa presidente dell'ultima commssione, alla quale la stessa Gambardella aveva partecipato, Elisabetta Traniello, eletta tra le fila della Lista civica per Edoardo Gaffeo, che commenta: "Desidero chiarire cosa è stato elaborato dalla quarta commissione a proposito dell’articolo 22 del regolamento per la gestione e l’uso degli impianti sportivi, che regola i contributi a favore della pratica sportiva: cioè il sostegno economico alle società sportive che a vario livello operano sul territorio comunale".


"L’articolo 22 va rivisto perché così com’è non permette di assegnare tutti i fondi disponibili, dato che alcune somme sono fissate con criteri che oggi non si verificano in concreto nella realtà delle società sportive di Rovigo". 

"Grazie anche al contributo della competenza tecnica e amministrativa degli uffici, si è discusso a lungo valutando gli obiettivi da raggiungere e i modi più adeguati per ottenerli. Ci si è resi conto che serviva qualche tempo in più per giungere a una buona sintesi dei molti interventi". 

Proseguendo: "Ciò che si vuole superare è la prescrizione di rigide percentuali con cui i fondi sono destinati per le società sportive o per contributi diretti a iniziative condivise con l’amministrazione comunale". 

"Si vuole piuttosto garantire che una parte dei fondi rimanga come ora a sostegno delle società sportive, con il necessario bando che stabilisca modalità che valorizzino l’impegno di ciascuna".

"Ma si vuole anche che un’altra parte di quei fondi possa finanziare interventi di manutenzione degli impianti sportivi, cosa per la quale oggi le società sportive si trovano a volte in difficoltà. Un articolo 22 ben scritto non può che giovare alle stesse società sportive e a tutti i cittadini che le frequentano".
Articolo di Venerdì 20 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it