Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Longato non si dimette e Tiozzo rimane sulla panchina granata

La società Adriese (Rovigo) tramite un comunicato stampa ha specificato il fatto che il direttore sportivo e il mister continueranno nel loro percorso

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Nella mattinata di lunedì 23 dicembre la dirigenza dell’Usd Adriese 1906 si è incontrata in sede delle Cartiere del Polesine Spa per prendere delle decisioni dopo quanto accaduto al termine della partita persa contro il Caldiero Terme. Erano presenti il presidente Luciano Scantamburlo, il vicepresidente Roberto Scantamburlo, il direttore sportivo Sante Longato e il direttore tecnico - operativo Alberto Cavagnis. 

L’incontro è servito soprattutto a fare chiarezza, come spiega Cavagnis: “L’allenatore non è in discussione e il direttore sportivo non si dimette. Sante Longato è un punto fermo per questa squadra e questa società, la delusione dopo l’ultima sconfitta è stata molta però si è deciso di andare oltre e restare uniti". Questo dopo quanto era uscito da indiscrezioni post partita sulle possibili dimissioni di Sante Longato (LEGGI ARTICOLO)

"La pausa natalizia - aggiunge Cavagnis - sarà molto utile per riflettere e lavorare su alcuni aspetti che sono mancati. Nel girone di ritorno servirá più foga, più cattiveria agonistica per ottenere ancora più punti rispetto all’andata. Ciò che è certo è che continueremo il più possibile a onorare maglia, società e anche città. Noi continuiamo per la nostra strada, correggeremo i nostri errori e vedremo alla fine se i risultati ci avranno dato ragione".

Concludendo: "Da parte mia e di tutta l’Adriese i migliori auguri di Buone Feste ai tifosi e alla città”.

Articolo di Lunedì 23 Dicembre 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it