Condividi la notizia

RUGBY TOP12

Calvisano battuto a Viadana, solo il Valorugby insegue Rovigo

Massimo campionato italiano diviso in due tronconi, FemiCz Rovigo al comando con un punto di vantaggio sul Valorugby, poi Calvisano, Fiamme Oro e Petrarca, poi il nulla

0
Succede a:
A sinistra Jimenez (Viadana) a destra Ruffolo (Valorugby sullo sfondo Ferro e Casellato

Campionato già spezzato in due dopo solo otto giornate. FemiCz Rovigo. unica ad essere ancora imbattuta. davanti a tutti con un punto di vantaggio sul Valorugby Emilia, poi Kawasaki Robot Calvisano e Fiamme Oro Rugby. a sei punti dalla vetta e Argos Petrarca a otto lunghezza. Poi c’è il vuoto. Sono cinque le formazioni che in questo momento hanno le maggiori possibilità di entrare nei playoff, tutto come da previsione. Peccato che in fase di presentazione del campionato qualcuno, compreso il presidente federale Alfredo Gavazzi, avesse sottolineato che il torneo è equilibrato. La verità è ben diversa. Le migliori, ovvero le società che investono più risorse, sono in vetta, le altre annaspano nella seconda metà della classifica dopo appena otto giornate. Come previsto, come evidente, come ormai da anni, saranno sempre le stesse a contendersi il titolo tricolore. Punto e basta.

Domenica 5 gennaio Vittoria meritata del Viadana di Victor Jimenez, che allo Zaffanella ha battuto i campioni d’Italia del Calvisano di coach Massimo Brunello 13-3. In vantaggio subito al 1’ minuto con una meta trasformata da Ceballos, i mantovani hanno tenuto a distanza i bresciani, allungando sempre al piede nella ripresa.

E’ questo il risultato più eclatante di giornata, il Calvisano probabilmente sta pagando lo sforzo in Challenge cup.

In scia della FemiCz Rovigo capolista rimane solo il Valorugby, che i Bersaglieri affronteranno nello scontro diretto a febbraio. La formazione di Manghi ha chiuso il discorso con il Colorno nei primi 60 minuti di gioco (29-21). Protagonista l’ex rossoblù Farolini (man of the match).

Vittoria sofferta anche per il Petrarca Padova, in casa contro il San Donà i tuttineri prendono in mano il match solo dopo un’ora di gioco dilagando negli ultimi 20 minuti. A dare maggiore consistenza al risultato una meta tecnica nel finale (27-11).

I Medicei di Pasquale Presutti vincono lo scontro salvezza a Piacenza contro i Lyons in match vietato ai deboli di cuore. Risolve Newton dalla piazzola al 74’ (21-24).

Mezza impresa anche per le Fiamme Oro di Gianluca Guidi che vincono sul difficile campo di Mogliano. La formazione ambisce ad un posto nei playoff, e in questo momento sta dimostrando anche di avere una buona continuità.

Sabato la FemiCz Rovigo aveva vinto senza troppe difficoltà a Roma (LEGGI ARTICOLO) contro la Lazio, ora breve pausa prima della finale di Coppa Italia in programma al Battaglini tra Bersaglieri e Petrarca Padova.

Questi tutti i risultati dell’ottava giornata:
04.01.20 - ore 14.00

S.S. Lazio Rugby 1927 v FEMI-CZ Rovigo 17-39 (0-5)

05.01.20 - ore 15.00
IM Exchange Viadana 1970 v Kawasaki Robot Calvisano 13-3 (4-0)
Valorugby Emilia v HBS Colorno 29-21 (5-0)
Mogliano Rugby 1969 v Fiamme Oro Rugby 16-23 (1-4)
Argos Petrarca v Lafert San Donà  27-11 (4-0)
Sitav Rugby Lyons v Toscana Aeroporti I Medicei 21-24 (1-4)

La classifica:

FEMI-CZ Rovigo 36 punti; Valorugby Emilia 35; Kawasaki Robot Calvisano, Fiamme Oro Rugby 30; Argos Petrarca 28; Mogliano Rugby 1969 20; Lafert San Donà 15; IM Exchange Viadana 1970 13; Toscana Aeroporti I Medicei, HBS Colorno 10; Sitav Rugby Lyons 8; S.S. Lazio Rugby 1927 6

Questo il programma della prossima giornata in calendario nel weekend 25/26 gennaio:
Kawasaki Robot Calvisano v Argos Petrarca
HBS Colorno v Sitav Rugby Lyons
FEMI-CZ Rovigo v Mogliano Rugby 1969
Toscana Aeroporti I Medicei v S.S. Lazio Rugby 1927
Fiamme Oro Rugby v Valorugby Emilia
Lafert San Donà v IM Exchange Viadana 1970

 

Articolo di Domenica 5 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it