Condividi la notizia

INQUINAMENTO 

Per Moretto il blocco del traffico è inutile

Sul commercio ancora segnali deboli, e il blocco delle auto inquinanti non lo agevola, Mattia Moretto capogruppo Fratelli d’Italia in consiglio comunale, chiede una strategia a lungo termine 

0
Succede a:
Mattia Moretto ed Edoardo Gaffeo

ROVIGO - Da tempo, ormai, la qualità dell'aria a Rovigo è davvero pessima. Da diverse settimane, la colonnina che misura la quantità di Pm10 tocca livelli ben al di sopra dei limiti accettati. Studi scientifici affermano che la presenza nell'aria di quantità troppo elevate di Pm10 possono provocare seri danni alla nostra salute. 

“Credo sia il caso di fare una seria e attenta analisi di quelle che sono le cause - commenta Mattia Moretto, capogruppo Fratelli d’Italia Rovigo - ma soprattutto le soluzioni da intraprendere, al fine di puntare ad un ridimensionamento della situazione odierna.  Ritengo che individuare nel blocco del traffico una soluzione al problema sia del tutto fuori luogo.  Se poi portato avanti come attuato dal Comune di Rovigo, completamente in solitaria, a spot, senza almeno l'accompagnamento degli altri comuni della provincia, crea solamente disagi alle persone che si vedono negate della possibilità di circolazione, come stanno dimostrando i dati di queste settimane”.

“Ritengo, altresì, che debba esserci una visione concreta - continua Moretto - e una seria strategia sì nel breve periodo ma soprattutto nel medio e lungo termine, perché voglio ben sperare che non si vada più avanti con questo inefficace e temporaneo blocco del traffico. 

Purtroppo, però, la mia preoccupazione è quella che, vedendo come quest'Amministrazione, che in campagna elettorale si è eretta a simbolo dell'ecologia e della tutela dell'ambiente, sta non agendo, non ci sia un minimo di idea su come apportare miglioria sul tema. 

Infine, fa "sorridere" leggere come la temporanea sospensione dell'ordinanza da parte del Sindaco durante i primi giorni dell'anno nuovo, mossa dalla volontà di incentivare il centro e il suo commercio, a detta dell’Assessore Merlo non abbia prodotto alcun risultato, visto che "poche decine di persone affollavano il centro di Rovigo". 

“Questo è dato preoccupante e che deve far riflettere - conclude Moretto - cari professori, il commercio ha bisogno di ben altro! Di una politica di rilancio fatta di idee serie e concrete che, di certo, non possono essere la sospensione dell'ordinanza sul blocco del traffico.  Ma anche qui, di tutto quello che avevate promesso, a parte un minimo l'abbassamento della Tosap, nulla si vede”. 

 

Articolo di Martedì 7 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it