Condividi la notizia

CALCIO PRIMA CATEGORIA

Il Pettorazza Grimani espugna il Gabrielli

Vittoria del Pettorazza Grimani che trova tre punti ti d'oro su un campo difficilissimo e ricomincia con il sorriso questo 2020; buio pesto per il Rovigo

0
Succede a:
ROVIGO  - Nel posticipo di prima categoria allo stadio Francesco Gabrielli di Rovigo vince il Pettorazza Grimani. Partita con tante imprecisioni da parte della compagine rodigina con un giocatore assente su tutti, ossia Boscolo Zemelo, che da quando è arrivato in casa rodigina non ha ancora segnato un gol, a differenza del Pettorazza Grimani che ci ha creduto fino alla fine e si porta ora a 23 punti e un punto proprio dalla squadra rodigina.

Partita comunque influenzata dalla folta nebbia e dal freddo veramente tosto da sopportare in questo dicembre polesano.



La sfida inizia subito con due lanci pericolosi da parte del Pettorazza Grimani dove si fionda Mazzetto, che per un soffio non trova lo spazio per andare al tiro, con Cattozzo attento a non farsi sorprendere. Al 13' punizione da dentro l'area di rigore per il Rovigo per una gamba tesa di un difensore avversario; sulla palla va Riberto, che manda direttamente fuori la sfera sulla destra. 

Cambio di fronte e Zacconella su calcio d'angolo prova l'incornata, ma Cattozzo si allunga devia in angolo, sul quale non ci sono particolari pericoli. Rovigo che in questo momento fa veramente fatica a concludere, con Dall'Ara che spinge sulla fascia, ma Zemelo fa fatica ad arpionare la sfera. Pettorazza invece che parte rapido in contropiede per cercare la profondità. 

Al 40' Zaghi prova a passarla centralmente per Fusetti, che si fa trovare proprio al cospetto di Ferrarese, ma è bravo Zacconella a deviare in angolo. Al 43' passa in vantaggio il Pettorazza Grimani con Bellin. Azione solitaria del numero 10 biancorosso, che entra in area, manda a vuoto Rizzi e calcia una potente diagonale sulla quale Cattozzo non riesce ad intervenire e la sfera va in rete. 

Seconda frazione di gioco che ricomincia con Andreello che al 9' prova a calciare di potenza dai 25 metri, ma il tiro risulta centrale e facile preda di Ferrarese, che blocca. Al 9' Mazzetto si fa tutta la fascia sinistra da solo, cambia gioco verso Bellin, che non vede Segato in centro area per calciare dritto in porta, e manda la sfera alle stelle. 

Al 19' arriva il pareggio della squadra di casa su una disattenzione di Ferrarese, che su calcio d'angolo di Andreello non si aspetta la palla sul secondo palo, va per deviarla, ma la stessa entra in rete. Subito dopo Fusetti da fuori area si mangia l'occasione di segnare il raddoppio, con la sfera che esce a fil di palo. 

Passano pochi minuti e Andreello la mette dentro per Zemelo, che di testa prova a deviarla, ma ancora una volta Ferrarese si fa trovare pronto e blocca la sfera. Al 24' Mazzetto si fa trovare tutto solo davanti a Cattozzo e calcia la sfera direttamente in bocca proprio del portiere rodigino, un'occasione che non andava sprecata. 

Al 36' ci prova Bellin con un pallonetto dai venti metri, ma la sfera esce abbondantemente al di sopra della traversa. Poco dopo Mazzetto la mette dentro per Grillo, che si allunga la palla e viene anticipato da Cattozzo. Al 43' il Rovigo rimane in dieci per l'espulsione di Boscolo Zemelo che compie un chiaro fallo antisportivo. 

Vittoria allo scadere del Pettorazza Grimani con Nordio che colpisce di testa un cross ben pennellato di Mazzetto. 

Rovigo - Pettorazza Grimani   1 - 2 
Rovigo: Cattozzo, Dall'Ara, Rizzi (27' st. Pianta), Serra (10' st. Casazza), Camalori, Dainese, Riberto (14' st. Sadouski), Andreello, Fusetti, Zaghi, Boscolo Zemelo. A disposizione: Grillanda, Nalin, Maniezzo.
Allenatore: Pizzo

Pettorazza Grimani: Ferrarese, Tita (22' st. Sigolo), Zacconella, Vianello (15' st. Nordio), Rossetti, Bovolenta, Mazzetto, Segato, Vetrano (30' st. Grillo), Bellin, Schiavon. A disposizione: D'Ambrosio R., Nonnato, D'Ambrosio L., Bassan, Barchi.
Allenatore: Bergo

Arbitro: Carraro di Padova
Reti: 43' pt. Bellin (P), 19' st. aut. Ferrarese (R), 49' st. Nordio (P)
Ammoniti: Bergo (P), Zaghi (R), Pizzo (R)
Espulso: 43' st. Boscolo Zemelo (R) fallo antisportivo
Note: tempo nebbioso, 100 spettatori, angoli 4/4, recupero 0/5
Articolo di Martedì 7 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it