Condividi la notizia

PROSA

Silvio Orlando al Teatro Sociale porta in scena la solitudine dell'uomo

Secondo appuntamento con la stagione di prosa di Rovigo. Mercoledì 8 gennaio alle 21 andrà in scena “Si nota all'imbrunire”, di Lucia Calamaro, con Silvio Orlando.

0
Succede a:

ROVIGO - "L'anoressia dell'anima" è come Silvio Orlando definisce la malattia di cui "soffre" il protagonista dello spettacolo. Mercoledì 8 gennaio alle 21, secondo appuntamento della stagione di prosa al Teatro Sociale di Rovigo con l'attore partenopeo di 62nne, che porterà in scena "Si nota all'imbrunire" di Lucia Calamaro che è anche la regista. Assieme a Silvio Orlando ci saranno Vincenzo Nemolato, Roberto Nobile, Alice Redini e Maria Laura Rondanini.

La storia: da tre anni Silvio passa le sue giornate nella casa di campagna di un villaggio spopolato, dove vive da solo e ha acquisito un buon numero di manie, la più grave di tutte: non vuole più camminare. Non si vuole alzare. Vuole stare e vivere seduto il più possibile. I figli vanno a trovarlo, in occasione della messa dei dieci anni dalla morte della moglie, per trascorrere un fine settimana nella sua casa di campagna e per smuoverlo da questa posizione, che è una metafora del suo stato mentale. Emergono empatie, distanze e rese dei conti, ma nella testa di Silvio si installa una certa confusione tra desideri e realtà: si accorgerà infatti che senza nessuno che lo smentisca nel quotidiano la vita può essere esattamente come uno decide che sia… Ma fino a un certo punto. Uno spettacolo che trova le sue radici in una piaga, una maledizione, una patologia specifica del nostro tempo che la socio-psicologia ha denominato la solitudine sociale.

La stagione di prosa è messa a punto dall'assessorato alla cultura di Rovigo di Roberto Tovo e da Arteven, il circuito 

Teatro Sociale di Rovigo, piazza Garibaldi 14. Botteghino tel. 0425/25614.

Articolo di Mercoledì 8 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it