Condividi la notizia

ECONOMIA

In arrivo sgravi contributivi per le assunzioni in Polesine 

La nuova Zls darà slancio all'economia complessiva del nostro territorio, lo conferma Maurizio Franceschi, direttore Confesercenti Metropolitana di Venezia e Rovigo 

0
Succede a:
Maurizio Franceschi

ROVIGO - “Molto positivo che nella Legge di Bilancio di questo Governo sia stata inserita e votata la nascita di una nuova Zona logistica semplificata per l’area Metropolitana che include le due province di Venezia e Rovigo. In questo modo le agevolazioni fiscali previste per le Zes del Sud Italia, si estendono anche alle nuove Zls riconosciute nel nostro territorio, con ricadute positive per il rilancio dell'economia regionale nel suo complesso".

Così Maurizio Franceschi, direttore Confesercenti Metropolitana di Venezia e Rovigo commenta il nuovo adempimento che concede a Porto Marghera, Campalto e Murano nel veneziano, e in numerosi comuni del Polesine, delle agevolazioni fiscali finora solo proprie delle Zes, come il credito di imposta, sgravi contributivi per le assunzioni e semplificazioni burocratiche.

"Confesercenti non può che fare un plauso per la scelta di questo Governo, perchè attraverso investimenti mirati al rilancio e all'innovazione, agli sgravi fiscali su lavoratori e imprese e alla semplificazione amministrativa che la Zls porterà, si inciderà positivamente sulla ricostruzione commerciale, artigianale e dei servizi di queste aree del territorio, da anni in difficoltà".

 

 

Articolo di Mercoledì 8 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it