Condividi la notizia

CALCIO PRIMA CATEGORIA

Crisi nera Rovigo. A ore la decisione su mister Pizzo

Continuano i problemi in casa Rovigo, soprattutto dopo la sconfitta di martedì 7 gennaio contro il Pettorazza Grimani; la società si riserva di ragionare sulla posizione dell'allenatore

0
Succede a:
ROVIGO - La formazione rodigina sta attraversando un periodo veramente buio, iniziato dai primi di dicembre e progredito fino a questa prima settimana del 2020. Una situazione veramente complicata e dovuta da vari fattori, tra cui il gioco che sembra essere sempre meno fluido, alcuni giocatori che non hanno risposto alle aspettative, uno tra tutti Marco Boscolo Zemelo, arrivato a dicembre come il bomber che doveva dare una marcia in più, ma che, di fatto, ha peggiorato la situazione segnando zero gol e redendosi protagonista in negativo. 

La partita contro il Pettorazza Grimani ne è stato l'emblema. Sia chiaro, nulla da togliere alla prestazione di grande qualità da parte della compagine biancorossa, ma la formazione del capoluogo poteva fare sicuramente molto di più. 

Adesso la decisione spetterà alla società per quanto riguarda la continuazione o meno del mister alla guida della squadra. "Sarà la società che capirà il dà farsi". Ha spiegato il mister Davide Pizzo nel post partita di martedì sera 7 gennaio. "Anche questa sera è mancato qualcosa e dobbiamo capire cosa fare per ristabilirci e trovare la strada giusta". 

Ovviamente a parlare è anche l'amministratore delegato Roberto Benasciutti: "Contro il Pettorazza Grimani non ho visto gioco e dispiace perchè quando sono arrivato la squadra girava bene". "Per quanto concerne l'allenatore ci penseremo con calma e faremo la riflessione che serve per arrivare il prima possibile a una soluzione il più possibile genuina per tutto l'ambiente". 
Articolo di Mercoledì 8 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it