Condividi la notizia

SMOG

Niente blocco totale! Aria buona ma rimane il semaforo arancio per le auto a Rovigo

Dopo 9 giorni di valori oltre soglia, al decimo la centralina rileva una qualità dell'aria in centro città definita buona. L'ordinanza antismog in vigore passa al livello di allerta 1

0
Succede a:
ROVIGO - Ritorna l'aria buona. Sembra un miracolo. Al decimo giorno di semaforo arancio, che cascava proprio con i dati dell'aria rilevati ieri 8 gennaio, sarebbe scattato il semaforo rosso, quello che avrebbe bloccato anche le auto diesel Euro 4 commerciali, invece no. A Rovigo centro la centralina Arpav l'8 gennaio 2020 ha misurato 43 µg/m3 una concentrazione dell'inquinante accettabile, tanto da definire la qualità dell'aria buona.

La buona notizia è stata ufficializzata dal bollettino Arpav arrivato entro la mattinata in Comune a Rovigo, come ogni giovedì mattina, per validare i dati e attivare i colori del semaforo dello smog, come da ordinanza del sindaco Gaffeo, coordinata con i capoluoghi di provincia del Veneto (LEGGI ARTICOLO ORDINANZA). L'ordinanza stabilisce che a partire da martedì 1 ottobre fino al 15 dicembre 2019 e dal 7 gennaio al 31 marzo 2020 sono in vigore i blocchi del traffico da lunedì al venerdì, esclusi i giorni festivi infrasettimanali. In queste finestre temporali di fase Verde lo standard sarà: stop agli autoveicoli a benzina Euro 0 e Euro 1; ai veicoli diesel Euro 0, Euro 1, Euro 2 e Euro 3; ai veicoli commerciali Euro 0,Euro 1, Euro 2, Euro 3; ai ciclomotori a due tempi Euro 0. Le domeniche di blocco totale non sono previste in questo protocollo.

Il dato validato non lascia adito ad ombre di dubbio: l'aria buona. Ma l'Arpav in una valutazione complessiva delle condizioni dell'aria lascia arancio il coloreo del semaforo per la ciroclazione delle auto. E le auto diesel Euro 4, nonostante i dati positivi, rimangono in garage fino alle 18.30.
Articolo di Giovedì 9 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it