Condividi la notizia

#elezioniVENETO2020

Fratelli d'Italia apre ufficialmente la corsa alle candidature per le regionali da Loreo

Un convegno dal titolo: "Idee forti per un territorio fragile" che funge da assemblea provinciale del partito di Giorgia Meloni con i dirigenti regionali del Veneto

0
Succede a:
LOREO (Rovigo) - Nessuno lo dice apertamente, ma tutti lo pensano: da sabato 11 gennaio a Villa Anconetta, da Bartolomeo Amidei, si comicia a parlare di candidature alla regionali per Fratelli d'Italia, o meglio, di modifica di parte dei nomi delle precandidature già depositati in segreteria nazionale a Roma.

Quattro sono i candidati della provincia di Rovigo al momento formalmente precandidati: l'assessore comunale di Porto Viro e consigliere provinciale Valeria Mantovan, per il territorio del Delta, il componente del direttivo nazionale del partito di Fdi Ivo Baccaglini, di Badia in rappresentanza di tutto l'Altopolesine, il coordinatore provinciale Daniele Ceccarello e la consigliera comunale Giorgia Furlanetto, entrambi di Adria.

Altri nomi non ce ne sono e quindi, considerati inamovibili i presidi Alto e Basso polesani, si sgomita tra il capoluogo e la città etrusca.
La sede scelta dal partito per l'evento, a cui parteciparanno il coordinatore regionale Sergio Berlato ed i parlamentari venetei come Elisabetta Gardini, Luca de Carlo, Ciro Maschio, fa pensare che una apertura verso l'ex senatore, e padrone di casa, Amidei, sia possibile, ma a scapito di chi?

Al momento è impossibile e prematuro avere certezze, bisogna accontentarsi di giocare a fare ipotesi anche perchè, da sabato in avanti, la situazione è fluida. I candidati alle regionali sotto il simbolo Fratelli d’Italia in questo momento godono di un relativo valore elettorale aggiunto. E' comunque possibile che il campo delle ipotesi nel periodo prossimo si allarghi.
Articolo di Venerdì 10 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it