Condividi la notizia

COMMERCIO

La Ztl si amplierà, il consigliere difende la scelta del Sindaco

Se è vero che qualche segnale c’è, la zona a traffico limitato e la chiusura del corso del Popolo potrebbero uccidere i negozi in centro, ma per Vanni Borsetto, del Forum dei cittadini, non è così 

0
Succede a:

ROVIGO - In questi giorni si è acceso il dibattito su ampliamento della Ztl e incentivi ad attività commerciali del centro storico di Rovigo: “il sistema adottato dal Sindaco Gaffeo è quello del confronto aperto come del resto in tutte le altre situazioni delicate in campo amministrativo. Poi si vedranno e giudicheranno i risultati. Finora pur con poche risorse qualche segnale di cambiamento si percepisce se non altro per alcune attività che in questi mesi hanno aperto”. 

“Servirebbe un azione corale a 360 gradi di tutta la politica - commenta Vanni Borsetto, consigliere comunale del Forum dei cittadini - e invece spiace assistere sul versante delle opposizioni a diverse identità di vedute. Non fa molto bene alla salute del commercio. Le levate di scudi strumentali della destra di questi giorni aiutano poco. Penso siano vivi in molti i ricordi della stagione Bergamin con le molte saracinesche abbassate in 4 anni. In molte zone di capoluoghi veneti governati dalla destra la questione si rovescia solo politicamente ma gli intenti sono gli stessi: le Ztl si ampliano, vi si riqualificano gli spazi rendendo più appetibili le attività produttive”. 

“Chiaro che nell’immediato va ottimizzato il sistema dei parcheggi. Ricordo che il multipiano di Rovigo rimane vuoto all’80% - sottolinea Borsetto - nelle ore di punta, tutti i giorni. Non va dimenticato poi il problema delle polveri sottili e dei danni alla salute: un tema che spesso interessa poco il centrodestra. Finora quello che si è potuto si è fatto: la Tassa spazi pubblici sarà ridotta e sarà un primo modesto contributo a vantaggio del commercio cittadino. Giusto poi pensare ad un azione mirata di concerto con altre (es: Piano del Traffico e del trasporto pubblico locale in primis)sulla riduzione del costo di parcheggio nelle ore di massima frequentazione del centro”.

Articolo di Giovedì 16 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it