Condividi la notizia

VOLLEY

Inizio in salita per le squadre etrusche

In Prima divisione Adria perde sul campo della Pallavolo Occhiobello 3-0, Under 16 sconfitta a San Bortolo (Rovigo) 3-2

0
Succede a:

ADRIA (RO) - L’under 16 femminile di Adria Volley nella sesta giornata del girone eccellenza Fipav di domenica 12 gennaio torna da Rovigo con un punto in classifica avendo ceduto al quinto set sul filo di lana per 16 a 14.  Primo set a favore delle padrone di casa con le adriesi con la testa ancora nello spogliatoio, San Bortolo vince 25 a 18.

Poi Adria si sveglia e gioca due set molto brillanti con dei turni al servizio molto efficaci che mettono in difficoltà le padrone di casa che accusano il colpo perdendo il secondo set 9 a 25 ed il terzo 13 a 25.

Nel quarto set c’è il ritorno di San Bortolo che Adria non si aspetta, le rodigine si impongono con il punteggio di 25 a 11 e si va sul due pari.

Incredibile il quinto set: Adria con la propria capitana Martinello in battuta va al cambio di campo sul vantaggio di otto a zero, poi è la volta della capitana di San Bortolo che ribalta il risultato, complice qualche errore arbitrale di troppo, fino al nove a otto per le rodigine, poi si gioca punto a punto con la vittoria delle padrone di casa per 16 a 14.

In casa adriese a fine partita è molta l’amarezza per il modo in cui è maturata la sconfitta.

Prossimo impegno per le adriesi domenica 19 gennaio alla palestra dello Scientifico di Adria contro Polesella.

Volley Under 16 Femminile - Eccellenza
6. giornata

Polisportiva San Bortolo - Asd Adria Volley 3 - 2
Volley Ball Polesella - Psv Volante Traslochi 1 - 3
Marinelli Motors - Gs Fruvit 0 - 3

Classifica
Gs Fruvit 16
Santa Fé 13
Psv Volante Traslochi 10
Polisportiva San Bortolo 6
Asd Adria Volley 6
Volley Ball Polesella 6
Marinelli Motors 0

Alla ripresa del campionato, dopo la pausa per le feste natalizie, continua la serie negativa dell’Adria in Prima divisione. A Occhiobello contro la prima in classifica Renesto e Mosca, i coach adriesi, presentano uno starting six con Martinello in palleggio Bolognese opposto, coppia centrale con Ruffo e Ferrari, la diagonale delle schiacciatrici formata da Tolomei e Paparella e liberi Pieretto e Perazzolo.

Nel primo set le padrone di casa partono subito forte e con una serie di turni in battuta molto efficaci mettono in difficoltà la ricezione delle etrusche. Adria costretta ad inseguire commette qualche errore di troppo anche in attacco senza mai impensierire le padrone di casa che chiudono il parziale sul 25 a 11.

Nel secondo set le adriesi tengono meglio il campo, giocando punto a punto fino a metà parziale. Ma Occhiobello fa pesare la maggiore esperienza ed il maggior peso in attacco delle proprie giocatrici e si aggiudica il set con il punteggio di 25 a 19.

Nel terzo set le adriesi continuano a subire il gioco delle avversarie con molti errori in ricezione e difesa senza riuscire a sbloccarsi. Le padrone di casa cariche per il vantaggio dei due set vinti esprimono un gioco più fluido e regolare e riescono agevolmente ad avere ragione delle avversarie chiudendo il parziale e partita sul punteggio di 25 a 15.

Visti i risultati fin qui ottenuti risulta molto il lavoro da fare in casa adriese per cercare di invertire la rotta e conquistare il primo successo in campionato.

Prossimo impegno per Adria venerdì 17 gennaio tra le mura di casa contro Polesella

Volley - Prima Divisione Femminile
5. giornata - 10 gennaio 2020

Pallavolo Occhiobello - Asd Adria Volley 3 - 0  
Volley Ball Polesella - Tva - Bagnolo Di Po 3 - 0  
Polisportiva San Pio X - Gs Fruvit 3 - 0  
Gs Avanzo Pallavolo Badia - Vilcos Volley Asd 3 - 2  

Classifica 
Pallavolo Occhiobello 11  
Volley Ball Polesella 10  
Asaf Cecchetti Sedie 8  
Gs Fruvit 8  
Polisportiva San Pio X 6 
Vilcos Volley Asd 4  
Gs Avanzo Pallavolo Badia 3  
Tva - Bagnolo Di Po 2  
Asd Adria Volley 2  

Articolo di Venerdì 17 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it