Condividi la notizia

SOLIDARIETA' ADRIA

1.400 euro per Africa e Scardovari

Quasi 200 partecipanti per la cena della solidarietà alla pizzeria Olio, Sale e Rosmarino di Adria (Rovigo), con una folta rappresentanza dei comuni del Delta e non solo, anche tante associazioni

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Un vero successo per la pizzata della solidarietà svoltasi giovedì 16 gennaio presso la pizzeria Olio, Sale e Rosmarino di Adria, al quale hanno partecipato quasi 200 persone, con la raccolta di ben 1.400 euro che verranno divisi equamente tra il comune di Porto Tolle e alla missione in Africa di fra Luca, ex parrocco della chiesa di Santa Maria Assunta (Tomba). 

A condurre la serata è stata Laura Bertaglia, mentre il soprano Jessica Rizzato ha allietato la serata con la sua voce. Presenti anche divesi sindaci a partire da Gianluca Bernardinello di Pettorazza Grimani, Omar Barbierato per Adria, Franco Vitale per Rosolina, Roberto Pizzoli per Porto Tolle, Angela Zambelli per Crespino, Moreno Gasperini per Loreo, oltre al vicesindaco di Porto Viro Doriano Mancin, l'assessore al sociale di Ariano nel Polesine Martina Boscolo, l'assessore di Corbola Sarah Crepaldi, oltre alla ciliegina sulla torta, ossia l'assessore regionale Cristiano Corazzari. 

Per il comune di Adria erano presenti anche l'assessore Sandra Moda, il presidente del consiglio Francesco Bisco, i consiglieri di maggioranza Cristian Andriotto e Graziella Bovolenta e le consigliere di minoranza Giorgia Furlanetto e Emanuela Beltrame. Hanno parlato chiaramente il sindaco di Porto Tolle per spiegare la situazione della sacca di Scardovari e il tremendo disastro che li ha colpiti, oltre a fra Luca, che ha specificato la missione Africa e le difficoltà che incontra ogni giorno in un contesto difficilissimo. 

Successivamente hanno parlato e ringraziato i partecipanti i figli di Mara Braga, al quale è intitolata tale serata; successivamente il presidente Bisco ha consegnato la targa di riconoscimento per essersi distinti a livello di solidarietà e volontariato ai Bontemponi di Bottrighe. 

"Un vero e proprio successo - spiega uno degli organizzatori Massimo Barbujani - in quanto siamo riusciti ad avere veramente tante adesioni e soprattutto una risposta concreta". "La partecipazione a questo evento è quello che ci voleva e non possiamo che essere soddisfatti del risultato finale".
Articolo di Venerdì 17 Gennaio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it